Magazine Domenica 10 giugno 2001

Il nuovo acuto di Iva

Cantante, show-woman e ora anche scrittrice di successo. Iva Zanicchi con Polenta di castagne (Mondadori, già 45 mila copie vendute), “un omaggio alle donne forti della mia famiglia”, è la vincitrice per la narrativa della settima edizione del Premio Nazionale Alghero Donna di letteratura e giornalismo, dopo una selezione di quasi un centinaio di volumi scritti da donne delle più importanti case editrici.

Per la poesia premiata Giovanna Vizzari con L'inganno tessitore (Book Editore): versi che mescolano la denuncia forte sulla nuova Apocalisse alla speranza dell'amore.

Il Premio, organizzato dall'Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Alghero e dal periodico di cultura Salpare, col patrocinio, tra gli altri, del Consiglio dei Ministri, Commissione nazionale di Parità, ne ha assegnato uno speciale della giuria (coordinata dal Neria de Giovanni) per un'opera ”volta a far conoscere i popoli lontani” a Renata Pisu, inviata de La Republica in Oriente, per il libro Alle radici del sole. I mille volti del Giappone: incontri, luoghi, riti e follie (Sperling & Kupfer Editori). È uno sguardo senza pregiudizi e preconcetti di un Paese ancora per molti versi difficile da capire. Per la sezione giornalismo, premiata Danila Bonito della Rai-Tg1, autrice tra l'altro del fortunato programma Donne al bivio dossier, al di fuori dagli schemi di un facile sensazionalismo (sarà per questo che la brava Danila è "ferma" da oltre un anno?).
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Quasi nemici L'importante è avere ragione Di Yvan Attal Drammatico, Commedia Francia, 2017 Neïla Salah è cresciuta a Créteil, nella multietnica banlieu parigina, e sogna di diventare avvocato. Iscrittasi alla prestigiosa università di Panthéon-Assas a Parigi, sin dal primo giorno si scontra con Pierre Mazard, professore celebre per i suoi... Guarda la scheda del film