Magazine Sabato 14 maggio 2011

Saviano non lascia Mondadori: il prossimo libro pubblicato da Einaudi

Altre foto
Roberto Saviano, napoletano autore del celebre Gomorra, suo romanzo d'esordio, nonostante le polemiche avuti in passato con Marina Berlusconi non lascia la Mondadori.
I problemi tra lo scrittore e la figlia del premier e presidente della casa editoriale sono iniziati quando Saviano ha dedicato la sua Laurea Honoris Causa in Giurisprudenza a Ilda Boccassini, ricevuta all'Università di Genova.

Marina Berlusconi non accettò di buon grado questa proclamazione di Saviano in quanto la Boccassini è l'attuale magistrato di Milano che sta indagando sul premier Silvio Berlusconi per la questione del Ruby-Gate.
Dopo le polemiche sembra che in casa Mondadori pace sia fatta: il prossimo libro dello scrittore sarà pubblicato da Einaudi, facente parte del gruppo editoriale, questo è ciò che afferma Maurizio Costa.

Costa, amministratore delegato del gruppo Mondadori, ha annunciato la notizia all'interno della convegno Crescere tra le righe organizzato a Bagnaia dall'osservatorio permanente giovani-editori e al giornalista Massimo Gramellini della Stampa ha aggiunto: «Roberto Saviano non ha ancora dichiarato che non è più un autore Mondadori, anzi pubblicherà il prossimo libro per Einaudi, che come tutti sanno è del gruppo. Ci sono e ci saranno sempre autori infedeli alla casa editrice», ha concluso Costa ricordando il caso di Andrea Camilleri.

Potrebbe interessarti anche: , La maledizione della peste nera: l'epidemia ritorna a Genova. Il nuovo thriller di Daniel Kella , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione

Fotogallery