Magazine Venerdì 25 febbraio 2011

Premio Bottari Lattes Grinzane: sabato 26 febbraio i nomi dei vincitori

Magazine - Sabato 26 febbraio, alle ore 10.30, Il Premio Bottari Lattes Grinzane, il riconoscimento che riprende lo spirito originario del Premio Grinzane Cavour alla ricerca di nuovi autori e alla scoperta di grandi opere di narrativa, proclama i tre vincitori della sezione Il Germoglio, presso la Cantina Terre del Barolo a Castiglione Falletto, ingresso libero.
I tre vincitori si contendono il titolo di supervincitore dopo essere stati letti e giudicati dagli studenti. Il vincitore della seconda sezione in cui si articola il premio, La Quercia, è invece scelto nel mese di giugno, sempre dalla giuria tecnica.

Ad annunciare i tre migliori romanzi sono i giurati stessi: il critico letterario Giorgio Bàrberi Squarotti (presidente della giuria), il giornalista e scrittore Corrado Augias, la scrittrice e critico letterario Angela Bianchini, il docente di Letteratura italiana Valter Boggione, il presidente del Centro per il Libro e la Lettura Gian Arturo Ferrari, il direttore del quotidiano argentino Clarìn Ricardo Kirschbaum, il critico letterario e già caporedattore cultura di Repubblica Paolo Mauri, il direttore del Messaggero Roberto Napoletano, la scrittrice e sceneggiatrice Lidia Ravera, il critico letterario di TuttoLibri-La Stampa Bruno Quaranta e il caporedattore dell'inserto Domenica del Sole 24 Ore Giovanni Santambrogio.
La cerimonia è coordinata da Carlo Cerrato, caporedattore Rai TgR Piemonte.

Dopo la fase di designazione, entrano in scena gli studenti: da marzo a maggio le tre opere vincitrici sono sottoposte al giudizio di sette giurie scolastiche in Italia e all'estero, che decretano il supervincitore. Il nome dell'autore è reso noto sabato 4 giugno 2011 presso l'Enoteca Regionale del Roero a Canale d'Alba (Cn). Al supervincitore spetta un premio complessivo di 10.000 euro, mentre ai due vincitori vanno 2.500 euro.

I giovani tornano così a essere protagonisti, grazie alla formula di scelta dei vincitori che riprende e rilancia l'idea originaria del Premio Grinzane Cavour, nato per portare nelle scuole la letteratura contemporanea e offrire agli studenti la possibilità di esprimere le loro capacità critiche.
Sei gli istituti italiani coinvolti: Liceo Classico Govone di Alba, Liceo Scientifico Bodoni di Saluzzo, Liceo Classico Alfieri di Torino, Istituto Magistrale Fogazzaro di Vicenza, Liceo Classico Mamiani di Roma, Liceo Scientifico Scacchi di Bari. A loro si affianca un istituto all'estero, il Liceo Italiano Cristoforo Colombo di Buenos Aires.

Sempre sabato 4 giugno è reso noto il nome del vincitore della seconda sezione, La Quercia, che premia le opere letterarie che abbiano ottenuto nel corso degli anni il consenso del pubblico e ricevuto una definitiva consacrazione critica.
La sezione è dedicata a Mario Lattes, pittore, scrittore, editore e animatore di proposte culturali scomparso nel 2001. È la giuria tecnica a scegliere il vincitore, al quale viene assegnato un premio di 10.000 euro.
I vincitori di entrambe le sezioni sono premiati sabato primo ottobre 2011 a Monforte d'Alba (Cn) nel corso della cerimonia finale, presso la dimora storica Hotel Villa Beccaris.

Potrebbe interessarti anche: , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani

Oggi al cinema

Ognuno ha diritto ad amare Touch me not Di Adina Pintilie Drammatico 2018 Laura non può sopportare di essere toccata. Prova anche con un giovane che si prostituisce ma non riesce a superare il suo problema. Christian soffre di una disabilità grave e parla con grande sincerità dei propri desideri in campo... Guarda la scheda del film