Magazine Venerdì 25 febbraio 2011

Premio Bottari Lattes Grinzane: sabato 26 febbraio i nomi dei vincitori

Magazine - Sabato 26 febbraio, alle ore 10.30, Il Premio Bottari Lattes Grinzane, il riconoscimento che riprende lo spirito originario del Premio Grinzane Cavour alla ricerca di nuovi autori e alla scoperta di grandi opere di narrativa, proclama i tre vincitori della sezione Il Germoglio, presso la Cantina Terre del Barolo a Castiglione Falletto, ingresso libero.
I tre vincitori si contendono il titolo di supervincitore dopo essere stati letti e giudicati dagli studenti. Il vincitore della seconda sezione in cui si articola il premio, La Quercia, è invece scelto nel mese di giugno, sempre dalla giuria tecnica.

Ad annunciare i tre migliori romanzi sono i giurati stessi: il critico letterario Giorgio Bàrberi Squarotti (presidente della giuria), il giornalista e scrittore Corrado Augias, la scrittrice e critico letterario Angela Bianchini, il docente di Letteratura italiana Valter Boggione, il presidente del Centro per il Libro e la Lettura Gian Arturo Ferrari, il direttore del quotidiano argentino Clarìn Ricardo Kirschbaum, il critico letterario e già caporedattore cultura di Repubblica Paolo Mauri, il direttore del Messaggero Roberto Napoletano, la scrittrice e sceneggiatrice Lidia Ravera, il critico letterario di TuttoLibri-La Stampa Bruno Quaranta e il caporedattore dell'inserto Domenica del Sole 24 Ore Giovanni Santambrogio.
La cerimonia è coordinata da Carlo Cerrato, caporedattore Rai TgR Piemonte.

Dopo la fase di designazione, entrano in scena gli studenti: da marzo a maggio le tre opere vincitrici sono sottoposte al giudizio di sette giurie scolastiche in Italia e all'estero, che decretano il supervincitore. Il nome dell'autore è reso noto sabato 4 giugno 2011 presso l'Enoteca Regionale del Roero a Canale d'Alba (Cn). Al supervincitore spetta un premio complessivo di 10.000 euro, mentre ai due vincitori vanno 2.500 euro.

I giovani tornano così a essere protagonisti, grazie alla formula di scelta dei vincitori che riprende e rilancia l'idea originaria del Premio Grinzane Cavour, nato per portare nelle scuole la letteratura contemporanea e offrire agli studenti la possibilità di esprimere le loro capacità critiche.
Sei gli istituti italiani coinvolti: Liceo Classico Govone di Alba, Liceo Scientifico Bodoni di Saluzzo, Liceo Classico Alfieri di Torino, Istituto Magistrale Fogazzaro di Vicenza, Liceo Classico Mamiani di Roma, Liceo Scientifico Scacchi di Bari. A loro si affianca un istituto all'estero, il Liceo Italiano Cristoforo Colombo di Buenos Aires.

Sempre sabato 4 giugno è reso noto il nome del vincitore della seconda sezione, La Quercia, che premia le opere letterarie che abbiano ottenuto nel corso degli anni il consenso del pubblico e ricevuto una definitiva consacrazione critica.
La sezione è dedicata a Mario Lattes, pittore, scrittore, editore e animatore di proposte culturali scomparso nel 2001. È la giuria tecnica a scegliere il vincitore, al quale viene assegnato un premio di 10.000 euro.
I vincitori di entrambe le sezioni sono premiati sabato primo ottobre 2011 a Monforte d'Alba (Cn) nel corso della cerimonia finale, presso la dimora storica Hotel Villa Beccaris.

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Il deserto rosso Di Michelangelo Antonioni Drammatico Italia, 1964 A Ravenna, ridotta a deserto industriale, una giovane borghese nevrotica, moglie di un ingegnere, cerca vanamente un equilibrio, si fa un amante e vaga senza trovare soluzione alla sua crisi.  Guarda la scheda del film