Concerti Magazine Venerdì 1 giugno 2001

Ultima chiamata per il GoaBoa

Magazine - Ultima serata per il GoaBoa2001 a Campi (si entra dal posteggio dell’Ikea).

Il concerto di oggi costa 20mila (15 per i soci Psyco). E con dieci sacchi vi portate a casa una maglietta (allo stand Psyco)

Vi ricordiamo cosa è successo e cosa succederà.

Martedì 26 giugno ha suonato Manu Chao accompagnato dai Radio Bemba: ecco le nostre recensioni
- Leggi l'articolo
- Leggi l'articolo
E per approfondire l’argomento-Manu...
- Leggi l'articolo
- Leggi l'articolo
- Leggi l'articolo
- Leggi l'articolo

Mercoledì 27
Hanno suonato i PORNOSHOCK (vedi anche Leggi l'articolo ), seguiti dal new-metal dei torinesi LINEA 77. Potenti anche i MY VITRIOL, band anglo-pakistana, che ha proposto musica per l’appunto al vetriolo. I ritmi si sono un po’ rilassati con i gruppi che hanno finito la serata: prima i LA CRUS, poi i TIROMANCINO e gran final con ELISA, ben oltre la mezzanotte.

Giovedì 28
È stata dura scaldare la serata con tutta la pioggia che è venuta giù nel pomeriggio. E il peggio è toccato agli IGNORANTI, genovesi, che hanno trovato un pubblico intimorito dal rischio-acqua e non ancora ben inciuccato per non preoccuparsene.
L’impresa è però riuscita ai PERSIANA JONES, grazie ai loro ritmi scatenati, alla perfetta macchina da palco che sono e al gruppone di aficionados su cui possono contare in città, pioggia o non pioggia.
Ma sono stati gli spagnoli MACACO ad accendere per davvero la serata, nonostante la pioggia che ha ricominciato a scendere copiosa. La loro musica: una miscela di rumba, ragamuffin, rap e funky, senza dimenticare i ritmi giamaicani. Il risultato? Esplosivo: sicuramente una delle migliori sorprese viste fin qui al GoaBoa. Da applauso l’idea della batucada: i Macaco, armati di ogni strumento a percussione disponibile, sono scesi fra la folla e hanno dato avvio ad una session ritmica impressionante.
Con l’atmosfera già riscaldata e la pioggia che ha dato tregua, sono saliti sul palco gli attesissimi ALMAMEGRETTA, sempre più acidi e elettronici. E qua con dispiacere devo dire che i ragazzi hanno perso un po’ di smalto. Probabilmente la forma-concerto non è più quella migliore per esaltare la loro musica.
E infine, ecco TRICKY (strafatto, si direbbe). Accompagnato da un ragga-rapper e da una corista dalla splendida voce soul, il rapper di Bristol si è fatto aspettare per ben tre pezzi prima di girarsi verso il pubblico e cominciare il suo show. Che è stato bello, ma non eccezionale, nonostante l’entusiasmo della gente sotto il palco e la bravura del tecnico-luci. Al decimo pezzo uguale a quello precedente il pubblico ha cominciato a spazientirsi e parecchi ragazzi se ne sono andati prima della fine. Nice try, Tricky.
(Ma c'è anche chi si è entusiasmato: Leggi l'articolo )

Venerdì 29
Hanno cominciato gli STAG, genovesi come i LAGHISECCHI che li hanno seguiti. Poi è toccato ai MALFUNK di Marco Cocci, l'unico attore italiano con le dreadlocks, agli USTMAMO' e ai DIVINE COMEDY. E si è chiuso in bellezza con i MARLENE KUNTZ.

Sabato 30
Béccati la nostra recensione, Leggi l'articolo , e anche un po' di Leggi l'articolo

Domenica 1 luglio
dalle 18.00
Giornatona giamaicana, con puntate nel punk. Si parte con i SANAPIANTA, savonesi che propongono reggae-funky, incalzati dai nostri Leggi l'articolo . Sarà il turno poi degli svedesi THE HIVES con il loro tributo a Sid Vicious, che lasceranno il palco agli SHANDON, punk-ska. Giusto per introdurre i giamaicani del Piemonte, gli AFRICA UNITE, sulla breccia da un decennio (vedi anche Leggi l'articolo ). Per chi avrà ancora la forza di ballare, si chiude con TRANSGLOBAL UNDERGROUND, collettivo di dj anglo-indiani.


Per raggiungere l'area del GoaBoa Festival è meglio utilizzare i mezzi pubblici (bus 63 da Via Avio, a Sampierdarena). Per il ritorno bus navetta tra l'area di Campi e la stazione di Sampierdarena: ogni 15 minuti dalle 22.30 alle 24, ogni 7 dalle 24 all'1.30.

Fabrizio Casalino, Giulio Nepi, Daniela Carucci

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Il grande Lebowski Di Joel Coen, Ethan Coen Commedia Usa, 1998 Un ex hippy, viene assunto da un miliardario per consegnare nel luogo prescelto il riscatto per il rapimento della moglie. Ma dopo qualche incontro piccante con la figlia del suo datore di lavoro ed una partita di bowling, scoprirà che non c'é... Guarda la scheda del film