Concerti Magazine Giovedì 31 maggio 2001

Neffa: arrivi e partenze, si cambia

[Da NOVECENTO MUSICA di via San Luca 58r, potete trovare questo cd al prezzo scontato di £36.000!!!]



Un album significativo per il rapper (o meglio ex rapper) campano, che smessi i panni del “messaggero della dopa” come si definiva ai tempi dell’hip hop, si mette a cantare. Felicemente stupiti dalle sue abilità vocali o magari senza riconoscerlo, abbiamo sentito girare in radio il primo singolo: “io e la mia signorina”. Un bel pezzo soul, manifesto ed apice di questo CD, interamente scritto e prodotto da lui, Giovanni Pellino.

Le tracce cantate si alternano a pezzi strumentali forse poco interessanti, per chi non sia un nostalgico del sound Starsky & Hutch da serial televisivo americano anni ‘70, ma fatti con genuina voglia di divertirsi e sperimentare. Si passa dal Soul al Funky per arrivare alla Bossanova, la volontà c’è, le idee ogni tanto latitano.

Le tracce cantate sorreggono l’impalcatura con atmosfere dense di ritmica nera, e ogni tanto c’è una canzone davvero meritevole nella musica e nel testo: una per tutte la mia preferita “sano e salvo”.

Qua e là riaffiora come un ricordo (forse solo mio?) il sound italo–nero di un Adriano Celentano d’altri tempi.

Nel complesso un disco pregevole e audace, soprattutto in un mercato in cui uscire dallo “standard” e cambiare direzione sembra peccato mortale anche per gli artisti affermati.

Neffa arrivi e partenze Universal Music

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Hannah Arendt Di Margarethe Von Trotta Drammatico Germania, Lussemburgo, Francia, 2012 Scappata dagli orrori della Germania nazista, la filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt nel 1940 trova rifugio insieme al marito e alla madre negli Stati Uniti, grazie all'aiuto del giornalista americano Varian Fry. Qui, dopo aver lavorato come tutor universitario... Guarda la scheda del film