Concerti Magazine Lunedì 13 novembre 2000

Perché sentire un'opera (1)

Siete appena stati lasciati dal vostro amore?
Quindi siete disperati: state tutto il pomeriggio a fissare il muro della vostra stanza, seduti su una seggiola di paglia, circondati da vasi di girasoli meditando di autopunirvi tagliandovi un orecchio?
E giunto il momento di ascoltare un'opera lirica: tanto, peggio di così non può andare…
Importante: se non avete mai ascoltato un'opera seguite questi semplici consigli.
Mettetevi belli comodi, abbassate le luci ed ascoltate: l'Opera Lirica richiede un poco di impegno e di attenzione; per farvi conquistare dovete darle fiducia e lasciare che man mano vi trascini nel suo mondo.
L'opera è, manco a farlo apposta, l"Elisir damore", di Gaetano Donizetti.
Si tratta di una fiaba a lieto fine: ascoltatela tutte le sere prima di addormentarvi, "e il cuore guarirà": garantito!
Opera Buffa in due atti, su libretto di Felice (appunto!) Romani, è stata eseguita per la prima volta a Milano, al Teatro della Cannobiana, il 12 maggio 1832.Ecco la trama.
Nemorino, un contadino ingenuo e sempliciotto (tenore) è innamorato della bella Adina (soprano), che fa la smorfiosetta e gli dà dei gran tagli. Appena giunto in paese il sergente Belcore, convinto del suo enorme fascino sulle donne (dice: "son galante, e son sergente"!), si propone ad Adina, che accetta di sposarlo il giorno dopo. Nemorino è disperato e si rivolge al Dottor Dulcamara, ciarlatano girovago, per avere una bottiglia del suo tanto decantato Elisir damore: in realtà compra una bottiglia di Bordeaux, e, ubriaco, comincia a ballare e a cantare, indispettendo Adina…
L'opera incede in una successione di scene divertenti e inaspettate: è quasi impossibile non farsi trasportare da una musica che ora è frizzante ora languida, ma sempre ispirata fio allo scontato lieto fine.
Se non capite le parole, le prime volte seguitele sul libretto; in seguito imparerete a scegliere cantanti dalla dizione chiara e comprensibile che renderanno tutto più facile.
Se riuscite a rompere il ghiaccio vi si apriranno nuovi mondi!
Ci sono migliaia di opere che vi aspettano!

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

The predator Di Shane Black Azione, Avventura, Horror, Fantascienza U.S.A., 2018 Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie... Guarda la scheda del film