Concerti Magazine Lunedì 3 gennaio 2011

Ringo Starr: a Liverpool salva la casa natale dell'ex Beatles

Magazine - Pochi giorni fa erano state le strisce pedonali di Abbey Road a passare da mito per i fan a luogo di interesse culturale della Gran Bretagna. Adesso è la casa natale di Ringo Starr a catalizzare l'attenzione dei media internazionali: stampa e fan si scagliano contro il comune di Liverpool, che aveva decretato l'abbattimento della tipica casetta in mattoni rossi, disabitata da tempo e ormai ridotta a poco più di una catapecchia, situata al civico 9 di Madryn Street.

Settant'anni fa, il 7 luglio del 1940, la casa diede i natali a Richard Starkey, che ci visse solo tre mesi prima di trasferirsi in un'abitazione poco lontano. Poi Richard diventò Ringo, il batterista sempre un po' in seconda fila rispetto a George, John e Paul, e il 9 di Madryn Street entrò nella biografia ufficiale del gruppo e, di conseguenza, nel mito.

Poco importa che l'ex Beatles la casa la ricordasse probabilmente solo in fotografia e nei racconti di fans e genitori, nè che Ringo non avesse prima d'ora avuto alcuna intenzione di acquistare l'abitazione-cimelio: ciò che non ha voluto il musicista, hanno potuto i seguaci dai Fab Four.
Le ruspe erano già al lavoro quando il governo centrale è intervenuto -un po' a sorpresa- a fermare la demolizione dell'immobile: la pressione dell'associazione Save Madryn Street Society, un gruppo organizzato di cittadini, si era ormai fatta troppo pressante e a Downing Street hanno scelto di agire con cautela, prendendo tempo.

Il comune di Liverpool aspetta. Sperando magari che Ringo, di fronte a tanto affetto popolare, si decida ad aprire il portafoglio. Già si parla di un restauro e della creazione di una casa museo, anche se non è ancora chiaro chi si sobbarcherà le spese e gli oneri di trasformazione.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Peppermint L'angelo della vendetta Di Pierre Morel Drammatico 2018 Riley North, moglie e madre di famiglia di Los Angeles, assiste impotente all'uccisione del marito e della figlia da parte di una gang di narcotrafficanti. Ferita nell'attacco, riesce comunque a testimoniare contro gli assalitori, ma a causa di un giudice... Guarda la scheda del film