Magazine Domenica 27 maggio 2001

Nelle galassie a tempo di musica

Magazine - Sono stonato. Non potrei mai diventare una rockstar e ho difficoltà a cantare anche sotto la doccia. Ma da qualche giorno anch’io ho una speranza. Se c’è una canzone che mi fa impazzire, un motivetto che mi entra in testa e non m’abbandona, adesso so cosa fare. Faccio una “cover”.

Ma non la canto, la leggo, la recito mettendo in sottofondo la canzone originale.

È quanto hanno fatto Raul Montanari, Aldo Nove e Tiziano Scarpa scrivendo Nelle galassie oggi come oggi, ovvero 37 poesie da hit parade, da portare in tourné in giro per l’Italia.

Lunedì 28 maggio, alle 18, saranno alla FNAC di Genova per presentare il loro repertorio. Si va da Perfect day di Lou Reed a Barbie girl degli Aqua, da Lucky man di Emerson, Lake & Palmer a Enola Gay degli O.M.D. Trent’anni di suggestioni musicali da rileggere per scoprire se una poesia può avere un impatto emotivo pari alla canzone.

La risposta la dovrà dare il pubblico.

Intanto Raul Montanari risponde ad altre domande, che ho posto agli autori via e-mail all’indirizzo

“Covers” nasce come una serie di testi da performance, con tanto di musica. Facendone un libro non si tradisce un po’ l’idea di partenza? Avete pensato a un pacchetto libro+cd, fermo restando che si tratta di poesie, e quindi i testi hanno una dignità a se stante?

“L'ultima che hai detto. I testi hanno dignità a se stante, visto che l'Einaudi li ha pubblicati nella più prestigiosa collana di poesia dell'editoria italiana. E poi la questione dei diritti musicali ha affossato immediatamente l'idea del cd allegato, che naturalmente era stata la prima che avevamo avuto”.

Nel libro citate gli autori di ogni cover. Avete lavorato separatamente o ci sono stati dei momenti di scrittura collettiva?

“Per rimanere nella metafora musicale, si potrebbe forse dire che ogni cover "è" dell'autore che la firma, ma l'"arrangiamento" (o la "produzione") del libro nel suo complesso è di tutti e tre. Non a caso gli autori dei singoli componimenti sono indicati solo in fondo al libro”.

Nel libro sono contenuti tutti i testi che avete scritto o ne tenete in serbo alcuni per un libro successivo di B-Side?

“Spero che faremo un Covers 2 (come minimo), ma non certo con i testi scartati!”

La vostra è un’operazione chiaramente “pop”: come la prenderà il “pubblico della poesia”, notoriamente elitario e un po’ fighetto?

“Il pubblico della poesia l'ha presa benissimo, a giudicare dal fatto che 3500 copie sono andate esaurite in due giorni e non credo fossero tutti nostri precedenti lettori (molti sì: tutti no). Vediamo adesso come la prendono i poeti.


Ulteriori notizie sul libro e sull’iniziativa si trovano nel sito della . Il legame tra l’editore ligure e questa operazione è antico. Risale al 1998, quando pubblicò due testi di Aldo Nove che ora compaiono nel libro. Si tratta di Enola Gay, che compariva nell’antologia Verso Sovverso. Duelli di Penna, e di Sgt Pepper’s lonely hearts club band & With a little help from my friends, che, col titolo Inno Nazionale e qualche modifica, si trova nel numero 3 della rivista Passaggi.

Per leggere un’altra intervista agli autori vai sul sito di

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Non ci resta che vincere Di Javier Fesser Commedia 2018 Marco Montes è allenatore in seconda della squadra di basket professionistica CB Estudiantes. Arrogante e incapace di rispettare le buone maniere viene licenziato per aver litigato con l'allenatore ufficiale durante una partita. In seguito si mette... Guarda la scheda del film