Magazine Mercoledì 27 ottobre 2010

«Ti metti con me? No ma mi piace il tuo amico»

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine - Ciao Antonella,
ho 26 anni, sono capitato per caso sulla tua posta e ho deciso di scrivere dopo aver letto alcune lettere che mi hanno colpito per le risposte (ti faccio i complimenti), così ho deciso di scriverti. Per una storia che dura da troppo tempo senza che sia mai successo niente tra me e la ragazza in questione. E che mi è piaciuta appena l'ho vista, anni fa. E che mi ha ingannato - volontariamente? non lo so - con un gioco di sguardi durato a lungo. Quando finalmente mi sono fatto coraggio, lei mi ha risposto proprio da maleducata, mi ha respinto e abbastanza umiliato dicendo che le piaceva il mio amico, anche se sembrava che guardasse me.
Credo che abbia avuto una storia con lui e che poi sia finita, un po' per caso o forse no, ho smesso di frequentarli. Il tempo è passato, ho smesso di pensarci, mi sono anche preso una cotta per un'altra e eccola di ritorno, come se non fosse successo niente, come se non mi avesse detto quelle parole, come se il il tempo - per lei - non fosse passato. Sempre a sguardi, sempre a girare con le amiche nei posti dove vado, sempre a comportarsi come se stessero parlando di me.
Solo che adesso l'amico non l'ho più e non capisco cosa vuole. Possibile che mi cerchi ancora per un amico che non frequento più come prima? Per riconquistarlo attraverso me come la prima volta? Possibile che voglia recuperare, invece, la mia, di amicizia?
Tu che cosa ne pensi?
Grazie mille.
Tanti saluti.


Caro anonimo,
penso che a volte, nella vita, ci siano misteri che è bene rimangano tali. Non so quanti anni abbia la ragazza, se ha la tua età direi che sia un po' tardi per comportarsi come un'adolescente alle prime esperienze con la corte di amiche oche. Che fa nella vita, se ha tutto questo tempo libero?
Tu sei "assolto" perché evidentemente la ragazza ha lasciato un segno così profondo che ti impedisce di farti domande. Ora che mi hai scritto, tuttavia, ti tocca pensarci. State diventando adulti e responsabili, ti pare che abbia senso esporsi a questi giochetti?
Ti piace un'altra, oltretutto, allora concentrati su di lei. Se hai voglia di giocare, invece, lascia che sia la ragazzina scioccherella a farti capire ciò che voule. Tu ignorala e soprattutto non farti domande. Perché questa giovane donna non merita la tua attenzione, nè il tuo tempo, meno che mai il tuo interesse.
Metti da parte l'orgoglio ferito tanto tempo fa e non pensarci, davvero non è il caso. Se ci riflettessi su a mente fredda, mi daresti ragione.
Tanti auguri anonimo, pensa a ciò che fa bene, non a ciò che fa male (e grazie per i complimenti),
Antonella

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

L'ape Maia Le olimpiadi di miele Di Alexs Stadermann, Noel Cleary Animazione Australia, Germania, 2018 Guarda la scheda del film