Concerti Magazine Mercoledì 6 ottobre 2010

Tiziano Ferro: alla mia età voglio innamorarmi (di un uomo)

Magazine - Tra le voci italiane che negli ultimi anni hanno fatto la storia del pop melodico c'è senz'altro, e anzi soprattutto, quella di Tiziano Ferro. Per questo, e per l'abitudine che abbiamo consolidato durante un'intera generazione di videoclip a vederlo cantare l'amore eterosessuale a fianco di sagome femminili sfuggenti, fa strano (e fa piacere) sentirlo oggi dichiarare a gran voce la propria voglia di innamorarsi di un uomo, e in questo modo liberarsi di un abito imposto dal marketing, ovvero dalla società (ciò che chiede il primo è ciò che desidera la seconda).

Stiamo naturalmente facendo riferimento all'intervista del cantante romano pubblicata sul numero di Vanity Fair in edicola da stamattina, in cui Tiziano sancisce in modo definitivo il proprio outing dopo la prima rivelazione, datata settembre 2007, fatta da Platinette sulle frequenze di Radio Deejay.
L'intervista rilasciata al settimanale diretto da Luca Dini precede inoltre la pubblicazione, per Castelvecchi, dell'autobiografia di Ferro, prevista per il 20 ottobre.

Il libro si chiamerà Trent'anni e una chiacchierata con papà e sarà una sorta di bilancio esistenziale che il cantante ha tratto dal proprio diario, e che a Vanity Fair spiega così: «Un paio di anni fa ho iniziato un percorso di analisi. Da tempo non stavo bene, e avevo capito di dover riprendere in mano una serie di cose: dal forzato esilio lontano da amici e famiglia alla relazione col mio lavoro, al rapporto contrastato con l'omosessualità. Così, dopo due anni di duro lavoro su me stesso, sono arrivato a una conclusione: volevo vivere meglio».

Libro e intervista, dunque, hanno quanto mai il profilo di una liberazione sentimentale ed emotiva, sancita dalla dichiarazione-titolo che campeggia sulla copertina di una rivista: «Voglio innamorarmi di un uomo». A questo punto come sarà il futuro (artistico) di Ferro? La sua omosessualità, ormai da tempo pressoché pubblica, non sembra aver finora influito sulla sua carriera, anche se l'ultimo album Alla mia età (un titolo che era già segnale di un bilancio), nel 2008 andò bene ma non benissimo, piazzandosi al nono posto tra gli album più venduti dell'anno.

Ovviamente sarà necessario un riassestamento dell'immaginario delle sue fan, che faranno fatica a considerarlo ancora un potenziale oggetto del desiderio, sogno erotico e romantico, e dovranno rassegnarsi a vedere in lui una sorta di affidabile consigliere del cuore. (GV)

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour