Magazine Giovedì 22 luglio 2010

Sogni ricorrenti: lo psicologo risponde

Se vuoi contattare il Dottor Marco Ventura scrivi una email a lettinovirtuale@mentelocale.it

Magazine - Buongiorno,
faccio spesso un sogno in cui l'elemento caratterizzante è l'acqua. Vi sono immersa, come se nuotassi al mare, oppure rischio di essere travolta da alte onde, da cui però riesco a mettermi in salvo, oppure l'acqua mi lambisce, piano piano, sino a sommergermi, anche se mai completamente. Nonostante io adori l'acqua e le sue creature e sia una provetta nuotatrice, questi sogni non mi danno una sensazione piacevole, tutt'altro. È un'acqua stagnante, calma, placa ma quasi inglobante. La avverto come una minaccia. Qual'è il suo significato?
Grazie e buon lavoro


In senso generale l'acqua è considerato un elemento femminile ma, considerando che per femminile si intendeva l'elemento emotivo in contrapposizione all'elemento razionale o maschile, forse questa definizione è un po' datata.
Resta il fatto che l'acqua continua a rappresentare l'aspetto fluido dei sentimenti, delle emozioni e delle intuizioni. Ovvero di quella parte che, nella nostra vita, è presente e tangibile, ma non solida e ferma. Dunque i nostri sentimenti e le nostre emozioni esercitano la loro influenza senza avere una forma specifica: a volte sono laghi, a volte onde, altre volte paludi. Alcune volte cullano, altre volte allagano.
Dunque credo che nei suoi sogni riaffiorino sensazioni relative alla sua situazione relazionale/affettiva o ai suoi sentimenti profondi che, forse, non collimano sempre con le sue scelte razionali o che lei sente, a volte, come pericolosi o almeno non del tutto espliciti. Le cause possono essere molte e più o meno importanti. Ma non escluderei la presenza di una mamma adorata ma un po' troppo invasiva o una difficolta a esprimere o vivere liberamente i propri sentimenti che, rimanendo inespressi, talvolta rischiano di travolgerla.
Ovviamente ci potrebbero essere molte altre connessioni, ma spero di averle dato un'idea utile a chiarire i sui dubbi.
In ogni caso, il senso ultimo è che, ora, deve solo trovare il modo di diventare brava a nuotare anche in questo tipo di mare.

Saluti,
Ventura

di Martina Guenzi

Potrebbe interessarti anche: , Una donna ossessionata dal pensiero di essere lesbica chiede aiuto: il consiglio dello psicologo , «Mamma secondo te sono lesbica?»: la domanda di una figlia i dubbi di una madre , «Preferisco stare con le mie amiche anziché con il mio ragazzo: Cosa mi succede?» , Paura di essere omosessuale, lo sfogo di un ragazzo e la risposta dello psicologo , «E se fossi lesbica?»: forse è solo paura e ipocondria

Oggi al cinema

Quasi nemici L'importante è avere ragione Di Yvan Attal Drammatico, Commedia Francia, 2017 Neïla Salah è cresciuta a Créteil, nella multietnica banlieu parigina, e sogna di diventare avvocato. Iscrittasi alla prestigiosa università di Panthéon-Assas a Parigi, sin dal primo giorno si scontra con Pierre Mazard, professore celebre per i suoi... Guarda la scheda del film