Concerti Magazine Lunedì 17 maggio 2010

Karima: da Bacharach a Whitney Houston, passando per Crozza

Magazine - Karima è sicuramente una delle voci più belle della musica italiana di oggi. E ha anche la fortuna di essere fresca, giovane e richiesta: ha già collaborato con artisti internazionali del calibro di Burt Bacharach e Whitney Houston. Chi assisterà alla presentazione del nuovo album (che si chiama come lei, Karima), potrà verificare di persona, ascoltandola esibirsi dal vivo.

In presa diretta è anche tutto il cd: una raccolta di musica di alta qualità, di melodia soul e jazz, musica black, tutto registrato in studio sotto la direzione del maestro statunitense. La prima traccia Just walk away è una perla assoluta, scritta da Bacharach appositamente per lei: «è la prima volta che succede che lui componga un brano per qualcuno» mi racconta Karima per telefono.

Parla con voce setosa e accento livornese: «Burt Bacharach l'ho incontrato per la prima volta a un concerto a Firenze. Lui aveva ascoltato la mia interpretazione di un suo brano: gli è piaciuta. Così c'è stato il duetto a Sanremo (con Come in ogni ora) e poi ho aperto tutti i suoi concerti successivi».

L'incontro col compositore e pianista americano ha segnato la svolta musicale per Karima, che con Bacharach aveva un feeling anche prima di conoscerlo di persona: «con il mio quintetto jazz eseguivamo spesso i suoi brani. La musica jazz e soul l'ho sempre avuta dentro di me, non l'ho cercata. L'esperienza di Sanremo è stata un'emozione forte».

«Mai quanto quella di aprire il concerto di Whitney Houston però» aggiunge. Dalla passione nella sua voce si capisce benissimo che, con Whitney, la ragazza, 25 anni il 28 maggio, ha davvero toccato il cielo con un dito. Ha cantato in apertura di entrambe le date italiane del tour, a Milano e Roma. Da quando avevo 7 anni mi sono innamorata di Greatest Love Of All», uno dei successi di Whitney Houston. Ma anche uno dei cavalli di battaglia di Karima all'epoca di Amici.

«Amici è stata una bella esperienza, che consiglierei di fare a tutti» mi racconta. «Io prima ho sempre cantato in inglese. Ho cominciato lì a cantare in italiano. Mi è servito anche per questo». Parlando di Amici e X-Factor, mi viene spontaneo chiederle se tra i vari artisti emersi dai talent show musicali c'è qualcuno che preferisce. Risposta, con tono divertito: «Ma anche no. Non è il tipo di musica che ascolto. Non li seguo, perciò non c'è un preferito. Tra tutti gli artisti italiani, Giorgia, quando è uscita - io ero una ragazzina - è stata un'ispirazione».

Ma non sono stati solo Bacharach e Whitney Houston a cercarla. La sua bravura, e probabilmente anche la simpatia che traspare già dal suo sorriso, hanno catturato anche Maurizio Crozza, che quest'anno l'ha voluta al suo fianco tutte le domeniche nella trasmissione Crozza Alive. «Maurizio è veramente eccezionale, ho accettato subito la sua proposta. Con lui posso mostrare anche un'altra parte di me e dare sfogo alla mia vena comica», e infatti è un'ottima spalla, oltre a deliziare il pubblico italiano con le sue performance live. «Io e Crozza ci vogliamo un gran bene. Scherza sempre con me. E io gli dico 'non mi fare tutti questi complimenti, sennò va a finire che ci credo'», complimenti del tutto sinceri e meritati, non ho alcun dubbio.

In attesa del tour italiano di quest'estate, ci possiamo godere le sue esibizioni in tv e il suo bellissimo album.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Animali fantastici e dove trovarli Di David Yates Fantastico U.S.A., Regno Unito, Palestina, 2016 1926. Newt Scamander ha appena terminato un viaggio in giro per il mondo per cercare e documentare una straordinaria gamma di creature magiche. Arrivato a New York per una breve pausa, pensa che tutto stia andando per il verso giusto…se non fosse... Guarda la scheda del film