Magazine Mercoledì 7 aprile 2010

Lo amo ma è sposato. Che fare?

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine - Ciao Antonella,
ho letto una tua risposta di parecchio tempo fa ad una lettera che chiedeva consigli sul fare la corte di un uomo sposato. Penso tu abbia dato una visione delle cose fantastica. Vedi, io mi trovo a vivere una situazione simile: sono stata sposata per dieci anni poi le cose non andavano, ho conosciuto un altro e, anche se non me lo sarei mai aspettata, ho cominciato a vederlo. Tra noi c'è stata subito una fortissima attrazione. Lui è sposato (non me lo ha mai nascosto) e con un bimbo piccolo. Io c'ero prima che nascesse e ci sono ancora dopo un anno e mezzo. Il mio matrimonio è finito - non per lui ovviamente (anche se mi ha dato una bella spinta...) - lui mi dice che la storia con la moglie, se non fosse per il bimbo, sarebbe già finita. Da un lato penso: classica situazione; dall'altro mi fido di lui.
Alla domanda perché mi ha sedotto? rispondo: perché mi piace molto e ho sentito da subito con lui una grossa affinità (corrisposta). Alla domanda: lo vorrei accanto? Sì, perché sto davvero bene con lui nonostante i suoi difetti (che vedo). Il problema è che a volte riesco ad accontentarmi, altre volte no. Vorrei di piùm ma so che non posso. Lui mi dice che gli piaccio davvero molto e che avrebbe dovuto conoscermi prima. Credo di non essere fatta per questo tipo di relazioni, ma non riesco a mollare perché penso che la nostra potrebbe essere una bella storia e credo che lo pensi anche lui, anche se forse non avrà mai il coraggio di separarsi come ho fatto io. Forse, come dice lui, è vero che un bimbo ti dà la forza di resistere in un matrimonio che non va ma io non ci credo.

Cara anonima,
grazie per le tue parole gentili, fa sempre piacere sentirsi sulla strada giusta, sentirsi d'aiuto. Fa piacere che qualcuno ce lo dica, perché gli argomenti che trattiamo qui sono delicati, sono importanti, qualche volta persino vitali. Anzi, ne approfitto per ringraziare tutti quelli che mi hanno dato fiducia negli anni, quelli che hanno apprezzato i miei consigli, quelli che non li hanno apprezzati, quelli che mi scritto più volte e quelli di cui non abbiamo più saputo niente. Non lo avevo ancora fatto, benché ogni settimana pensi a voi, a tutti quelli che ricordo e anche a quelli che ho dimenticati, alle piccole e grandi storie che fanno crescere. E hanno fatto crescere anche me.
Ora andiamo al sodo, cara anonima. Non mi dici quanti anni hai e questa informazione sarebbe stata importante. Purtroppo il consiglio è sempre lo stesso: quest'uomo ha fatto un figlio mentre aveva già una relazione con te. Nel XXI secolo gli incidenti di percorso non esistono. È stato esattamente in quel momento, o meglio in quei momenti, che ha scelto. Sono parole pesanti e che suonano crudeli, mi dispiace, sono anche volontarie. Perché è importante che tu apra bene gli occhi sull'unica verità che conta: se non ci fosse il figlio non esiste, infatti non c'era. Non accontentarti, cara, non farlo, sfrutta le tue risorse - la tua scrittura e il tuo modo di ragionare mi dicono che non sono poche - e anche l'esperienza accumulata durante questa lunga relazione per renderti indipendente. Ti ha già dato tanto, la storia, ti ha fatto capire che il tuo matrimonio non andava e ti ha aiutata a scioglierlo. Ora fai il passo successivo e logico, ci conto. So che non te ne pentirai.

Auguri,
Antonella

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Searching Di Aneesh Chaganty Thriller U.S.A., 2018 Dopo che la figlia sedicenne di David Kim scompare, viene aperta un'indagine locale e assegnato un detective al caso. Ma 37 ore dopo David decide di guardare in un luogo dove ancora nessuno aveva pensato di cercare, dove tutti i segreti vengono conservati:... Guarda la scheda del film