Concerti Magazine Martedì 30 marzo 2010

Mentelocale, più video per una maggiore libertà di informazione

Magazine - Forse è una legge di mercato o di costume rifarsi l'abito, cambiare veste grafica e presentarsi ogni tanto nuovi. Lo so che lo fanno i negozi, i locali pubblici e anche in casa nostra, se non cambiamo i mobili e la loro disposizione di certo tinteggiamo o rinfreschiamo le pareti. Anche i siti web, le numerose Homepage, ogni tanto si rinnovano e cambiano aspetto. Così ora anche mentelocale.it, il portale di cultura e informazione varia, si rifà la veste. Si fa bello.

Mentelocale.it di novità ne propone molte, come ha scritto la direttora Laura Guglielmi nel suo articolo. Saranno i numerosi lettori che ogni giorno visitano le pagine a valutarne la bellezza e la funzionalità, oltre che la ricchezza. Io vorrei fare una proposta per quanto concerne i contenuti redazionali, alla luce di quanto è successo in questa campagna elettorale: inserire sempre più servizi video preparati dalla redazione o mandati dalla community. Il pasticcio dell'applicazione della legge sulla Par Condicio, che ha bloccato i talk show televisivi, ha trovato una risposta su internet, che è culminata con la trasmissione di Raiperunanotte.

Le televisioni in streaming e i servizi video dei vari quotidiani online hanno coperto un disservizio di informazioni svolto dalla televisione tradizionale.Si potrebbe affermare che l'Italia dei cittadini attivi e che non vogliono essere succubi, ha trovato il modo di essere protagonista scegliendo altri media.

Internet è lo strumento multimediale per eccellenza, la sua interattività permette di far scegliere e di proporre al navigatore-visitatore tutta la gamma di comunicazione possibile: lettura, immagini, audio e video. Mentelocale.it ha spesso fornito materiale fotografico e video di interviste, è possibile allora aumentare l'offerta video? Se non espressamente con una propria tv, almeno con reportage video per occasioni importanti?

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Domani Di Cyril Dion, Mélanie Laurent Documentario Francia, 2015 In seguito alla pubblicazione di uno studio che annuncia la possibile scomparsa di una parte dell’umanità da qui al 2100, Cyril Dion e Mélanie Laurent partono con una troupe di quattro persone per svolgere un’inchiesta in dieci... Guarda la scheda del film