Concerti Magazine Lunedì 29 marzo 2010

Lady Gaga, compleanno con topless

Magazine - Per il suo ventiquattresimo compleanno l'eclettica pop star americana Lady Gaga ha deciso di festeggiare con un bel servizio fotografico in cui esibisce il decolté. Più scandalosa a parole che a fatti, lascia solo intravedere il seno nelle foto pubblicate su Twitter. Mentre accompagna gli scatti con dichiarazioni, queste sì, degne di Madonna (di cui peraltro è stata più volte dichiarata erede artistica).

A iniziare dall'enigmatica didascalia della foto: "Non c'è nulla di meglio che una tazza di tè rosso-comunista come perfetto regalo di compleanno". A cui ha aggiunto anche la citazione di Marx: "Le ultime parole famose vanno bene per gli idioti che non hanno detto abbastanza (in vita)". Continuando con le dichiarazioni rilasciate in esclusiva al settimanale Grazia, tra cui spiccano "Era scritto nel mio destino che sarei diventata una star" e "Sono estremamente intelligente, scandalosa, sfido le convenzioni, sono un'artista. E ciò non riguarda solo la musica, ma tutto il mio mondo".

"Non mi interessano i soldi: quello che conta per me è la mia musica, la mia arte, il mio personaggio", afferma la cantante di origine italo-americana, all'anagrafe Stefani Joanne Angelina Germanotta. E lo fa dall'alto dei 4 milioni di copie vendute del suo primo album The Fame e dei 15 milioni di click raccolti su YouTube dal suo ultimo video Telephone. Vista la sua filosofia riguardo al denaro Miss Germanotta non avrà difficoltà nemmeno a risarcire il suo ex produttore. Rob Fusari, anche co-autore di alcuni successi come Paparazzi, sostiene di avere avuto un ruolo determinante nel successo della cantante ma di non essere riuscito a goderne i frutti e ora esige un riconoscimento: ''L'ho creata io, ora voglio 30 milioni di dollari".

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Miracolo a Le Havre Di Aki Kaurismäki Drammatico, Commedia Francia, Germania, Finlandia, 2011 Marcel Marx, ex scrittore e noto bohémien, si è ritirato in una sorta di esilio volontario nella città portuale di Le Havre, dove sente di aver costruito un rapporto di maggiore vicinanza con la gente, che serve praticando l'onorevole... Guarda la scheda del film