Aspettando Godot - Magazine

Teatro Magazine Teatro Duse Martedì 8 maggio 2001

Aspettando Godot

Magazine - Venerdì 11 maggio alle ore 15.00 il regista Jurij Ferrini incontra gli studenti della Facoltà di Lettere
Mentre alle ore 22.30 circa dopo lo spettacoloci sarà un dibattito intorno allo spettacolo a cui parteciaperà il Gruppo Civico di quarto e alcuni rappresentanti dell'Istituto dio Fisica della Materia.

versione italiana Carlo Fruttero
interpreti Jurij Ferrini, Alberto Giusta, Davide Lorino, Wilma Sciutto, Antonio Zavatteri
regia Jurij Ferini
elementi di scena Enrico Francescon
produzione Progetto U.R.T.

Aspettando Godot è un testo universale: ambientato in nessun luogo parla dei significati e delle assurdità dell'esistenza. Due personaggi in scena. Vladimiro e Estragone. Niente da fare. Unico passatempo il discorrere vuoto e insignificante di due esistenze giustificate esclusivamente dall’attesa del fantomatico Godot. Altri personaggi (Lucky, Pozzo e il ragazzo - messaggero) interverranno a interrompere l'attesa, ma il punto è il "dovere" di esistere contrapposto alla difficoltà a farlo e alla necessità di una motivazione che renda la costrizione logicamente accettabile.
La prima rappresentazione a metà degli anni cinquanta a Parigi e l’anno dopo a Londra suscitò lo scontento e l’incomprensione verso un testo, che fu in seguito rappresentato ovunque nel mondo con grande successo, e che è oggi annoverato tra gli indimenticabili del XX secolo. Resta celebre, tra gli altri, il successo della rappresentazione presso il carcere di San Quintino che suscitò l’inaspettato e unanime consenso dei carcerati.

Per il Gruppo U.R.T. questo testo significa molto. È infatti attraverso di esso che la compagnia ha impostato la sua personale linea di ricerca (per maggiori approfondimenti leggi Leggi l'articolo ), per cui chi ancora non conoscesse questo gruppo genovese ha in questa occorrenza un’eccellente occasione di incontrarli.

Per chi volesse leggersi il testo in lingua originale:

Chi invece vorrebbe saperne di più di Beckett può consultare

Potrebbe interessarti anche: , Giudizio Universale: la Cappella Sistina secondo Marco Balich , Artisti e progetti vincitori di #UBU40 accanto a quelli di Hystrio, Rete Critica e ANCT , Turandot: la trama dell'opera, tra un principe pirlone e donne con scarsa autostima , Acqua di colonia: il colonialismo italiano secondo Frosini/Timpano , Dall'Olanda il teatro-incontro in Perhaps All The Dragons dei Berlin