Magazine Martedì 22 dicembre 2009

«Lui non mi ha mai detto ti amo. Perché?»

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine - Buongiorno,
io e lui stiamo insieme da un anno e mezzo, (io ho 27 anni, lui 26) e da sei mesi conviviamo. Tra noi c'è complicità, tanto affetto e gioia, stiamo davvero benissimo. Però non mi ha mai detto che mi ama.
Un giorno, in preda ad una crisi, gli ho fatto capire che vorrei che me lo dicesse, ma mi ha risposto che è una convenzione a cui lui non vuole sottostare e che comunque passiamo momenti felici e quelle due paroline non aggiungono nulla (un giorno mi ha raccontato che alla sua ex lo disse dopo più di un anno che stavano insieme).
La cosa che mi spiace è che io vorrei dirglielo spessissimo, ma poi mi freno per paura che lui si tiri ancora più indietro. Sto male, perché non saprò mai in fondo al suo cuore cosa c'è davvero.
Cosa ne pensa? Secondo lei dovrei godermi i bellissimi momenti senza pormi ulteriori domande?
La ringrazio.


Cara anonima,
la cosa che ti spiace davvero è il dubbio che ti rode. Non mi hai dato molte informazioni sulla sua personalità, tuttavia fiuto il solito, vecchio, immortale si direbbe, rapporto di potere di cui ho scritto tante volte. E che per me è imperdonabile, perché finisce sempre in una guerra per la sopraffazione dell'altro, mai con l'intesa di percorrere insieme una strada più o meno lunga, ma piena di pericoli, che è bene affrontare uniti.

Quindi ti direi davvero di fregartene e vivere i momenti belli, ma senza fidarti. Se non ti dice dice ti amo, molto probabilmente non ti ama abbastanza e soprattutto gli piace usare un'arma che, ahimé, gli hai fornito tu, per mantenere un certo controllo su di te.

Vivi i momenti belli con l'idea di fare la valigia, non nell'attesa spasmodica delle due paroline. Che, se tu non dirai o non chiederai più, arriveranno di sicuro... purtroppo a conferma di quello che ho scritto sopra.
In amore vince chi fugge, ma solo se l'amore è una guerra.

Auguri anonima,
Antonella

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Nessuno come noi Di Volfango De Biasi Commedia Italia, 2018 Betty è un’insegnante di liceo bella, anticonformista e single per scelta. Umberto è un noto docente universitario, affascinante, strafottente alle prese con un matrimonio noioso e privo di passione. I due si incontrano per la prima volta quando Umberto... Guarda la scheda del film