Magazine Martedì 1 dicembre 2009

«Posta del Cuore, aiutami tu»

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Ciao,
a scrivere è una ragazza poco sicura di sé e del suo modo di fare. Da un paio di mesi mi sono imbattuta indirettamente (me lo ha fatto conoscere mia sorella) in un ragazzo che sembra essere la mia anima gemella: stessi gusti musicali (molto singolari peraltro), stesso modo di pensare. Intelligentissimo e pieno di personalità. Non lo dico perché ho una cotta, ma è davvero un ragazzo fuori dal comune, che esce da ogni stupido schema sociale!
Purtroppo però siamo due persone che frequentano ambienti molto diversi e inoltre lui è di 6 anni più grande di me. E penso davvero che non riusciremo mai a incontrarci. Lui non sa nemmeno che esisto (finora non ci siamo mai incontrati neanche una volta di persona in quanto io non esco nella sua stessa città). Ma è da un paio di settimane a questa parte che ho deciso di darmi un definitivo ultimatum in quanto non posso continuare a sbavare davanti alle sue foto tutta la vita. Ho deciso di porre fine a questa assurda situazione: il prossimo mese lui verrà in un locale della mia città per suonare con la sua band. Bè quella sarà la mia unica possibilità per conoscerlo. Della serie o la va o la spacca! Ma visto e considerato il mio coraggio non credo che ci andrò mai. Anche perché non so con chi andarci visto che non ho amici. Ti prego consigliami su tutto, da come comportarmi a come far colpo (non sui vestiti perché so già che mettermi). Ti prego aiutami, è la mia chance definitiva. Ho provato a chiedere pareri sui vari blog di discussione, ma nessuno ha saputo darmi una risposta "da poter mettere in atto" come quello di mandargli un bacio da lontano.

Magazine - Ma che cavolo gli mando se neanche lo conosco? Siamo nella vita vera, mica in un video di Britney Spears. In questo modo passerei o per cretina (opzione favorita) o per gatta morta e sinceramente non sono le impressioni che vorrei dare. Vorrei dare l'effetto della sindrome di cenerentola, pur non parlandogli -ne con lui ne con altri- con solo uno sguardo o un determinato atteggiamento, rimanergli impressa in testa. So di chiederti molto, ma tu sei il mio ultimo eventuale (speriamo!) buon consiglio.
Se può aiutarti ci sono alcuni interessi che abbiamo in comune, quindi molti argomenti di cui parlare. Il problema sta nell'
approccio, nell'attirarlo a me! Cmq: entrambi suoniamo la chitarra elettrica, entrambi superfan dei gruppi hard-rock anni 80, stessa squadra di calcio(Juve), amanti degli 883. Per ora solo questi. Spero di averti dato sufficienti informazioni. Grazie in anticipo per la risposta.


Cara anonima,
abbiamo un po' di tempo, quindi riscrivimi per piacere. Perché c'è una cosa che non mi è per niente chiara: dici che tua sorella ti ha fatto conoscere il ragazzo, in che senso? Lei lo conosce? è un personaggio pubblico di cui tu non sapevi niente prima? Insomma, per piacere, spiega bene come hai scoperto l'esistenza di questa persona, come hai avuto le informazioni su di lei, perché non è possibile un incontro meno pubblico e se -per esempio- non potresti cominciare a prendere un contatto attraverso un social network tipo Facebook.
Cercherò di risponderti prima del concerto. Nel frattempo cari lettori, se vi viene in mente qualcosa, date una mano alla nostra anonima.

Antonella

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Alps Di Giorgos Lanthimos Drammatico Grecia, 2011 Un gruppo di quattro persone denominato Alps (un'infermiera, un paramedico, una ginnasta e il suo allenatore) offrono, dietro pagamento di un’elevata cifra, un supporto particolare alle famiglie che hanno perso i propri cari. In un clima di annullamento... Guarda la scheda del film