Weekend Magazine Domenica 6 maggio 2001

Mancio Day, L'ultima partita di un genio

Magazine - Ancora per una volta lo stadio Luigi Ferraris sarà il palcoscenico di uno dei più grandi giocatori italiani di tutti i tempi, Roberto Mancini. Questa volta, però, sarà l'ultima.
Lunedì 7 maggio alle ore 20.45 a Marassi inizierà infatti il "Mancio-Day", la partita di addio al calcio dell'ex-capitano della Sampdoria, oggi allenatore della Fiorentina.

In una gara amichevole si affronteranno le formazioni della Sampdoria dello scudetto 1990/1991 e la Lazio Campione d'Italia 1999/2000. Numerosi saranno i nomi che arricchiranno la serata. Hanno risposto all'appello Gianluca Vialli (neoallenatore degli inglesi del Watford, la squadra di proprietà del cantante Elton John), Toninho Cerezo, Srecko Katanec, Beppe Dossena, Pietro Vierchowod, Gianluca Pagliuca, Moreno Mannini. Sulle due panchine si accomoderanno i due tecnici che hanno avuto i rapporti più fruttuosi col "Mancio", vale a dire Vujadin Boskov (col quale il numero 10 sampdoriano ha vinto il suo primo scudetto) e Sven Goran Eriksson (attualmente commissario tecnico della nazionale inglese, con Mancini e la Lazio campione d'Italia lo scorso campionato).

L'evento, organizzato in collaborazione con Erg e Il Secolo XIX, sarà trasmesso in diretta da Stream e da Radio Babboleo. Nella serata di lunedì sarà inaugurato anche il .

I prezzi del biglietto per la partita del Ferraris sono: £. 50mila tribuna centrale, £. 25mila distinti e tribuna superiore, £. 15mila gradinata, £. 10mila ragazzi dagli 8 ai 14 anni.

Oggi al cinema

Macchine mortali Di Christian Rivers Azione 2018 Dopo una guerra che ha devastato il mondo in sessanta minuti, ridefinendone addirittura la geografia, Londra è diventata una città predatrice, in movimento su enormi cingoli e armata di arpioni, che ha lasciato l'Inghilterra in cerca di... Guarda la scheda del film