Magazine Sabato 17 ottobre 2009

'Le tracce del lupo' di Maria Teresa Valle

Magazine - È tornata la detective campagnola Maria Viani. Dopo La morte torna a settembre, il personaggio creato dalla scrittrice ligure Maria Teresa Valle è alle prese con una nuova indagine. Le tracce del lupo (Fratelli Frilli Editori, 190 pp., 9,90 Eu) prende le mosse, come il precedente romanzo, dal tranquillo e rilassante ambiente dell'Appennino Ligure.

Lì, in un paesino al confine tra Piemonte e Liguria, vive Maria Viani, ex biologa all'Ospedale San Martino di Genova e alter ego dell'autrice. La sua vita scorre via tra gli affettuosi battibecchi col marito, le rasserenanti visite del nipotino, la cura dell'orto e i fornelli (leggendo attentamente il libro, si possono anche imparare alcune ricette della tradizione).

È in quest'atmosfera così pacifica che all'improvviso si inserisce un delitto. Un giovane ragazzo viene ucciso, e Maria Viani non riesce a non ficcare il naso nelle indagini: tra escursioni in montagna per vedere il lupo appenninico e passeggiate per le strade torride e misteriose di Alessandria d'estate alla ricerca dell'assassino, sarà proprio lei a risolvere il caso, ribaltando le ipotesi delle indagini ufficiali condotte dalla polizia e scagionando un uomo innocente.
Noir veloce e ben costruito.

Potrebbe interessarti anche: , La maledizione della peste nera: l'epidemia ritorna a Genova. Il nuovo thriller di Daniel Kella , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione