Concerti Magazine Lunedì 3 agosto 2009

Michael Jackson: sul web le foto del letto di morte

Magazine - Nuove indiscrezioni sul farmaco che è stato fatale a Michael Jackson: sembra che il dottor Conrad Murray, attualmente indagato per omicidio colposo, non sia stato il solo a somministrare medicine al cantante nella fatidica notte del 25 giugno.
Secondo quanto rivela il tabloid britannico Sun, Murray ha dichiarato di avergli iniettato del Propofol (farmaco di norma usato solo negli ospedali) e di essere andato a dormire. Poche ore dopo, mentre il dottore ancora dormiva, un suo collaboratore gli ha somministrato del Demerol, altro potente antidolorifico: è stato lo stesso Jacko a chiederglielo, in preda a dolori lancinanti una volta esauriti gli effetti del Propofol. La popstar assume regolarmente Demerol dal 1984, anno dell'incidente sul set dello spot Pepsi. È il mix dei due farmaci ad avergli provocato l'attacco cardiaco.

Intanto sul web circolano le foto shock della stanza da letto in cui Jacko si trovava al momento del decesso, nella casa del dottor Murray. In esse sono visibili l'impronta della testa sul cuscino, alcuni oggetti sparpagliati intorno e gli strumenti con cui Murray e il suo collaboratore hanno tentato di rianimarlo per 25 minuti.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Searching Di Aneesh Chaganty Thriller U.S.A., 2018 Dopo che la figlia sedicenne di David Kim scompare, viene aperta un'indagine locale e assegnato un detective al caso. Ma 37 ore dopo David decide di guardare in un luogo dove ancora nessuno aveva pensato di cercare, dove tutti i segreti vengono conservati:... Guarda la scheda del film