Magazine Venerdì 17 luglio 2009

«Dottore, secondo lei mi ama ancora?»

Se vuoi contattare il Dottor Marco Ventura scrivi una email a lettinovirtuale@mentelocale.it

Magazine - Salve dottore,
sono tre settimane, anzi quattro, che io (20 anni) e la mia ragazza (23 anni) stiamo attraversando un periodaccio. Meglio sarebbe dire che è lei ad attraversarlo: ha instabilità familiari, problemi con la tesi di laurea e affaticamento, dato che svolge per quest'estate due lavori. Vede tutto nero intorno a lei e ha deciso, parole sue, di togliere anche l'unica speranza di luce, cioè io. Ha deciso di non sentirmi e vedermi più dopo che siamo stati insieme quattro anni.
Nonostante questo lei mi chiama e ci vediamo anche. Le ho chiesto se tra noi fosse finito e se non mi amasse più, e lei alla prima domanda ha risposto «non lo so», alla seconda non ha proprio risposto. Poi, in una conversazione seguente, le ho chiesto se continuava a frequentarmi per piacere o perché le facevo pena, e lei ha risposto «che differenza c'è?». A queste parole le ho detto che se vuole scompaio dalla sua vita e lei mi risponde che non vuole niente e mi attacca il telefono in faccia. Sono molto triste perché ciò che provo per lei è amore, ma non riesco a capire il suo comportamento: probabilmente è dovuto al fatto che lei è troppo sotto stress.
Lei cosa ne pensa? La ringrazio.
Zboy

Saluti Zboy.
Cosa ne penso?
Bene, visto che me lo chiede e visto che lei ha vent'anni, non starò a girarci intorno. Io penso che se avessi 23 anni e mi trovassi a vivere in una famiglia instabile e difficile da gestire, con una tesi da terminare e due (mica solo uno) lavori da fare, penso che mi sentirei veramente con un bel peso da portare e forse farei fatica anche io a vedere tutto rosa.
A tutto questo peso, non vorrei aggiungere anche un fidanzato che mi chiede, fra le altre cose, «mi ami? Ma quanto mi ami?», frasi che vanno bene solo se una è stravaccata sul divano e non ha niente di meglio da fare se non stare ore al telefono.
Ho esagerato? Forse sì, forse no. La sua fidanzata è sotto stress? E lei la ama? Allora penso che questo sia il momento di dare anziché chiedere e di fare anziché parlare.
Lei dice di essere la sua unica luce?
Bene.
Allora brilli.
Buona estate.

di Marco Ventura

Potrebbe interessarti anche: , Doc Omosex o ipocondria omosessuale? La risposta nell'autostima , «Il mio compagno mi ha chiamata con il nome di un'altra. Mi devo preoccupare?» , «Ha paura di fidanzarsi, ma non vuole perdermi: cosa devo fare?» , Perché si viene al mondo? «Ho 86 anni e ancora me lo domando» , Innamorata di un amico del suo ex fidanzato, ma non sa come dirglielo

Oggi al cinema

Escape room Di Adam Robitel Thriller, Drammatico, Horror, Fantascienza U.S.A., 2019 Thriller psicologico che vede protagonisti sei sconosciuti che si ritrovano coinvolti in un gioco pericoloso e sono costretti ad usare l’ingegno per trovare indizi e salvare la propria vita. Guarda la scheda del film