Weekend Magazine Giovedì 16 luglio 2009

Sagre in Liguria: 16

20 luglio 2009

Iscriviti alla m.letter food. Appuntamenti su sagre, serate gastronomiche, ristoranti e ricette. Solo per veri golosi. Contattaci a

Magazine - Anche questo fine settimana tantissime occasioni per mangiare bene in ogni ancolo della Liguria. Partiamo dalla provincia di Genova. A Riva Trigoso torna come ogni anno la sagra del Bagnun (da venerdì 17 a domenica 19). Primi piatti a volontà per la sagra del raviolo di Gattorna (da giovedì 16 a domenica 19) e la sagra del pesto a Rovegno (domenica 19). Poi il pesce: a Prà la sagra del pesce (da venerdì 17 a domenica 19), a Neirone la sagra del prebugiun e dell'acciuga fritta (sabato 18). A Ceranesi la sagra della paella (domenica 19), a Lorsica la sagra della carne e a Mezzanego la sagra dei ripieni. Infine la sagra della Nutella a Isola del Cantone (da venerdì 17 a domenica 19).

Tanti appuntamenti anche in provincia di Imperia. La sagra del pesce a Bordighera (da giovedì 16 a domenica 19), sagra delle rostelle a Pontedassio (sabato 18 e domenica 19), sagra delle tagliatelle a Vallebona (sabato 18), sagra dei totani a Pompeiana (sabato 18), sagra della trota a Rezzo (sabato 18) e piatti tipici calabresi a Ventimiglia (sabato 18). Infine la gara delle torte a Diano Aretino (domenica 19).

Nello spezzino si parte dai concorsi: a Castelnuovo Magra le Viniadi, campionato italiano per degustatori non professionisti (sabato 18) e a Vernazza il concorso enogastronomico Uduu de Bun (sabato 18). Poi la sagra dei ravioli a Pitelli (da giovedì 16 a domenica 19), la sagra del muscolo a Cadimare (da giovedì 16 a domenica 19) e la sagra dei testaroli a Carro (domenica 19).

Infine la provincia di Savona. A Magliolo si mangia porchetta allo spiedo (da giovedì 16 a domenica 19), muscolata a Vado Ligure (da giovedì 16 a domenica 19) e a Loano (venerdì 17), sagra dello gnocco a Mioglia (venerdì 17).

Oggi al cinema

Nostra Signora dei Turchi Di Carmelo Bene Drammatico Italia, 1968 Al protagonista, un intellettuale così febbricitante da sembrare patologicamente irrecuperabile, riaffiora un confuso ricordo di una strage compiuta dai turchi a Otranto. Immedesimandosi in una delle vittime, nell'inconscio proposito di sviscerare... Guarda la scheda del film