Concerti Magazine Venerdì 26 giugno 2009

Michael Jackson è morto

Leggi anche:
-
-

Magazine - Michael Jackson stava preparando il rientro sul palco, con una serie di concerti alla O2 di Londra. Ma non è arrivato all'appuntamento. Un infarto l'ha stroncato a mezzogiorno (ora della costa Ovest degli Usa, notte inoltrata in Italia) di giovedì 25 giugno 2009. Aveva 51 anni. Troppo pochi per contenere la vita del Re del Pop. Ma lui ha bruciato ogni tappa, iniziando presto, forse troppo, e proseguendo tra onori, glorie e tonfi, fino ad un declino silenzioso (musicalmente) e clamoroso allo stesso tempo (vedi processi, le crisi finanziarie).
Ora il suo cammino è terminato. Oggi le glorie musicali si mischiano ai pettegolezzi e alle tragedie personali dell'artista. Col tempo rimarrà il suo ruolo indelebile nella musica del Ventesimo secolo.

Michael Joseph Jackson (Gary, 29 agosto 1958 - Los Angeles, 25 giugno 2009) è stato un cantante, cantautore, ballerino, compositore, musicista, arrangiatore e produttore discografico statunitense. Dopo aver iniziato la propria carriera a soli cinque anni nel gruppo di famiglia Jackson Five (nella sua autobiografia Moonwalk ricorda come venisse paragonato a Frankie Lymon), iniziò la propria attività da solista nel 1971, con il singolo Got to be there. Nel 1979 esordì definitivamente da solista, e divenne l'artista pop di maggior successo di sempre; ciò fu dovuto principalmente a Thriller (1982), tuttora l'album più venduto nella storia della musica, co-prodotto da Quincy Jones e vincitore di 8 premi Grammy. Secondo il Guinness World Records, il cantautore ha venduto oltre 750 milioni di albums, ciò lo rende di fatto l'artista solista con il maggior successo di sempre (fonte Wikipedia).

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Un figlio all'improvviso Di Vincent Lobelle, Sébastien Thiery Commedia Francia, 2017 Tornando a casa, i coniugi Prioux scoprono che un certo Patrick si è trasferito nella loro abitazione. Patrick sostiene di essere loro figlio e di essere tornato per presentargli la fidanzata ma i Prioux non hanno mai avuto alcun figlio. Ma chi è davvero... Guarda la scheda del film