Magazine Lunedì 18 maggio 2009

'Un uomo purché sia': il nuovo libro di Gianna Schelotto

Giovedì 21 maggio 2009 alle 17.30 presso il Teatro Duse la presentazione del libro Un uomo purché sia, di Gianna Schelotto. Intervengono con l'autrice Catherine Spaak e Gioele Dix. Conduce Mario Paternostro.
Accompagnamento musicale a cura di Simona Bondanza e Piero Trofa.

Magazine - Una donna ha bisogno di un uomo come un pesce della bicicletta. Questa frase, uno degli slogan di punta del movimento femminista, è stata scelta da Gianna Schelotto come incipit di Un uomo purché sia (Mondadori, pag. 189, 17.00 Eu). Una lunga battaglia che ha permesso di ridefinire il ruolo della donna nella società, a partire dal vocabolario. Non si parla più di zitella, mutilata nel suo unico ruolo possibile, quello di moglie e madre, ma di single, che riesce a costruirsi un'identità autonoma a prescindere dall'avere una figura maschile accanto. Ma è sempre così?

Scrittrice, psicoterapeuta, curatrice di un forum sull'affettività per il Corriere della Sera, ogni giorno Schelotto risponde ai dubbi e alle domande di molte donne. Storie diverse, ma tutte riconducibili a un solo denominatore comune: «una nuova forma di malessere femminile. Le battaglie del movimento femminista hanno permesso alla donna di emanciparsi sul lavoro e in molti aspetti della vita. Tuttavia vi sono donne che, invece di valorizzare quello che hanno, sono dominate dall'ossessione di rincorrere quello che non hanno».
Un uomo, nello specifico. Marito, amante, compagno, non importa il suo ruolo. Basta che ci sia. Purché sia, appunto. Ma avere qualcuno accanto implica necessariamente il sentirsi meno sole?
La risposta arriva già dalla copertina: una donna sola, seduta a un tavolo, che osserva pensierosa alla finestra le ombre di alcuni uomini all’esterno. «L'immagine è la suggestione avuta da un disegnatore dopo aver letto le storie narrate nel libro».

Donne in carriera, apparentemente felici e padrone di sé, convinte di aver preso in mano la propria vita e di poterla controllare. Ma le sette storie narrate nel libro sono la sintesi di molte altre: vicende di donne che le hanno confidato i propri turbamenti. Non conta la posizione lavorativa, i numerosi viaggi, gli hobby, i molti amici: di fatto tutte convivono con paure e insicurezze. Le storie sono ambientate principalmente a Genova, «la città in cui vivo da molti anni e a cui ho voluto rendere omaggio».

Una di loro cerca l'amore in chat, «un mezzo di comunicazione nuovo e importante, ma verso il quale non esiste ancora un equilibrio fra uso e abuso». Altre passano da un uomo all'altro senza riuscire a tenere in piedi un rapporto. Solo una esordisce dicendo Io in questo libro non ci dovrei stare, dimostrando di aver trovato in se stessa il modo di riscattarsi dopo rapporti fallimentari: «è l'unica storia che finisce bene, a prova del fatto che molte donne vivono benissimo la loro condizione di single sia quando la scelgono, sia quando la subiscono». Infine una storia narrata dal punto di vista maschile, perché «anche gli uomini possono essere vittima delle nevrosi femminili, non sempre ne sono la causa».

In coda ad ogni racconto, narrato in prima persona, l'autrice inserisce il proprio commento. Salta subito agli occhi un tratto comune: un genitore da accontentare sempre e comunque, un rapporto tormentato con la famiglia. «Nella mia esperienza, non solo come psicoterapeuta ma anche attraverso il forum, ho notato che molte storie di disamore adulto derivano da una situazione di disamore infantile».

Il libro sarà presentato giovedì 21 maggio al Teatro Duse (ore 17), alla presenza di Catherine Spaak e Gioele Dix. Il duo canoro formato da Simona Bondanza (voce) e Piero Trofa (pianoforte) eseguirà brani a tema, sulla solitudine femminile e storie di donne infelici, tratte dal repertorio di Ornella Vanoni, Mina e Marlene Dietrich.

di Marta Traverso

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Moonlight Di Barry Jenkins Drammatico U.S.A., 2016 Il giovane Chiron vive in una zona fortemente colpita dall’abuso di crack. Vittima di bullismo a scuola e distrutto da una vita domestica difficile, Chiron rischia di diventare una statistica: un altro ragazzo nero dominato e distrutto dal sistema.... Guarda la scheda del film