Magazine Giovedì 19 aprile 2001

Ecco a voi Scrivilamusica

Magazine - In collaborazione con il Centro della Creatività di Genova, pubblichiamo i racconti selezionati per l'antologia "Scrivilamusica" 2000. In attesa della prossima edizione, Leggi l'articolo . Scrivilamusica è un'iniziativa del Centro della Creatività del comune di Genova in collaborazione con Musica! di Repubblica e del Club Tenco. Si rivolge ai giovani che non abbiano ancora compiuto i trent'anni, invitandoli a scrivere una trentina di righe su un tema prestabilito. Nei racconti qui selezionati il motivo di fondo è il rapporto tra musica e mare.


Progetto e organizzazione Comune di Genova, Assessorato città policentrica e educativa politiche giovanili - centro della creatività

redazione Musica! di Repubblica

Club Tenco


Commissione selezionatrice nazionale
redazione di Musica!
Massimo Pasquini e Filippo La Porta

Club Tenco
Mario De Luigi

Centro della creatività
Laura Guglielmi, critica letteraria
Antonio Vivaldi, critico musicale
Guido Festinese, critico musicale




I racconti:
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo
Leggi l'articolo



di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male

Oggi al cinema

Ladri di biciclette Di Vittorio De Sica Drammatico Italia, 1948 Antonio Ricci festeggia con la famiglia il lavoro che ha ottenuto faticosamente: attacchino di manifesti del cinema. La famiglia riscatta dal banco dei pegni la bicicletta e Antonio va a lavorare. Sta incollando il manifesto di Gilda quando gli rubano... Guarda la scheda del film