Magazine Giovedì 19 aprile 2001

Maree di buontempo

E’ un’ondata di sudore, movimenti sincronici di fatica e determinazione, sabbia di muscoli in tensione: piovono note di tenacia, fa diesis di footing per noi che sputiamo calorie e mastichiamo complicità femminile; allora è pentagramma di battiti cardiaci e orme irregolari, tutt’intorno armonia di sensazioni. Mattina d’intenti coraggiosi: piove su braccia di abbronzatura, su cronometri di respiri e tu che allunghi il passo sei un susseguirsi di sensualità in controluce; sguardi bagnati, flussi e deflussi, poi squarci d’Irlanda, lentiggini di temporale, walkman di alta e bassa marea. Inciampo nella stanchezza. E’vento di salsedine, si bemolle, riprendo fiato, adesso entrano i violini, nodi di mare tra i miei capelli e chiudo gli occhi biascicando insofferenza alla tua costanza; squarta il respiro, acquazzone di fiati e percussioni che pulsa nello stomaco, è una mareggiata di onnipotenza, la minore e tu sei già al faro. Correnti atlantiche, adesso è tuono che preannuncia ombrelli, risate di colline, sorrisi di denti dispersi, lentiggini di buonumore e boccali di birra; onde di vento, fatica di barche violentate dall’acqua, sono rughe di salsedine sulla fronte. Il nascondino delle note, distende lo sguardo, accarezza gli intenti: l’istante del bianco e nero è l’impermeabile del mare, leggende di malinconia e di c’era una volta, ex voto di pescatori di uomini e adesso è spuntato il sole. Vanno e vengono, nuvole di onde, sabbia di schiamazzi, rimproveri di mamme e labbra violacee di bambini: adesso è conchiglia di buontempo. Il mare si riprende l’estate.


Stefania Hauser
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Quasi nemici L'importante è avere ragione Di Yvan Attal Drammatico, Commedia Francia, 2017 Neïla Salah è cresciuta a Créteil, nella multietnica banlieu parigina, e sogna di diventare avvocato. Iscrittasi alla prestigiosa università di Panthéon-Assas a Parigi, sin dal primo giorno si scontra con Pierre Mazard, professore celebre per i suoi... Guarda la scheda del film