Magazine Giovedì 8 gennaio 2009

Le donne? Che incantevoli stronze

Magazine - Tutto era cominciato con quegli irresistibili bastardi descritti da scrittrici, genovesi e non, come Raffaella Grassi, AnnaMaria Fassio, Anna Parodi, Francesca Romana Capone, Laura Guglielmi, Claudia Lupi, Annamaria D'Ursi, Silvana Canevelli, Luciana Chiesa De Fornari, Roberta Bottino, Tittyna (Titty Cerquetti) e Adriana Albini, che ha curato l’antologia di racconti intitolata, appunto, Irresistibili bastardi (Fratelli Frilli Editori, 143 p., 8.20 Euro).

Ma c’era da aspettarselo: i maschi, forse punti sul vivo o magari divertiti dalla faccia tosta di queste scrittrici senza peli sulla lingua, hanno risposto con Incantevoli stronze (Fratelli Frilli Editori, 187 p., 10.90 Euro), sottotitolo: Amori, sesso e intrighi raccontati da uomini.
Una squadra di scrittori tutta al maschile, capitanata dal curatore Armando d'Amaro, racconta di donne affascinanti e molto cattive – per una volta siamo noi le belle e dannate! Ci sono Claudio Balestro, Adolfo Biolè, Marco Bovini, Andrea Casazza & Max Maceri, Nando Crippa, Armando d’Amaro, Enzo Ferrea, Franco A. Ferri, Marco Fezzardi, Marco Fojanini, Marco Ragazzi, Maurizio Mapelli, Amedeo Melissa, Gian Carlo Ragni, Anselmo Riveda, Francesco Sani, Michele Serrano, Luigi Siccardi.

Leggendo questi racconti - alcuni divertenti, altri caratterizzati da colpi di scena che lasciano a bocca aperta, altri ancora semplicemente crudeli - ci rendiamo conto che nei confronti delle donne stronze che un uomo si trova ad incontrare nella propria vita non c’è poi troppo astio. Semmai un’attrazione fatale. Si tratta infatti di “donne che hanno capito tutto, per nulla disposte a rinunciare per noi alla propria vita”, come si legge nella quarta di copertina. Insomma, questo libro che in apparenza assomiglia ad una semplice ripicca letteraria messa in piedi da uomini offesi, segna semmai la resa dei maschi di fronte alle donne contemporanee, che vogliono vivere nuove esperienze. Per farlo a volte fanno soffrire qualcuno, ma questa non è forse sempre stata anche una prerogativa degli uomini?

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Io e Annie Di Woody Allen Commedia Usa, 1877 Alwy Singer è un attore comico che lavora per la radio e per la televisione. Ha successo, ma è portato alla depressione. Già messo in passato a dura prova da due matrimoni falliti, ha una storia con Annie Hall, intellettuale, carina,... Guarda la scheda del film