Magazine Mercoledì 18 aprile 2001

(senza titolo)

Magazine - ... e poi ci sarebbe questa specie di concorso, che in realtà poi io non volevo neanche spedire niente. Ma dopo mi sono detto che quando c’è la possibilità di esprimere qualcosa, o semplicemente di mettere in atto un’idea, specialmente se questo qualcosa c’è, o ancora meglio, l’idea ti viene...

insomma ci sono troppe cose tutte insieme: un mare di cose. Si potrebbe intitolare “L’ultima estate” oppure “La prima estate”. Il 26 luglio compio 30 anni e questi del concorso mi dicono che al massimo per partecipare devi averne 29, e direi che adesso ne ho 29 e come se non bastasse mi vengono anche a dire che il 27 luglio è l’ultimo giorno utile per fare pervenire i racconti: lo credo bene: il 27 luglio ho già 30, doppio motivo per affrettarsi.

Come a dire, dunque: “Alessandro, adesso o mai più”.

Se per caso non avessi capito di essere proprio nel bel mezzo di una linea d’ombra... se per caso non lo avessi capito, Simona, mia moglie, aspetta un bambino, quasi certamente una bambina, certamente Virginia. Partorirà alla fine dell’estate... eccomi perciò qua sulla mia piccola nave esattamente al centro del mare, tra il porto vecchio e il porto nuovo e devo dire la verità: dal ponte si gode di una vista veramente emozionante... se poi ti arrampichi sull’albero maestro e lo sguardo si spinge ancora oltre stenti a credere ai tuoi occhi tanta è la bellezza del mare che hai davanti e che stai per solcare...

Comunque per ora stiamo sotto coperta, io e Simona: la madre di due gemelli ci ha detto che il bimbo nella pancia, se sente i genitori cantare insieme, cresce meglio e più sereno: ogni sera a quest’ora abbiamo deciso di cantare a Virginia sempre la stessa canzone e lei non si stanca mai di ascoltarla...


Alessandro Tonelli

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani

Oggi al cinema

Il corriere The mule Di Clint Eastwood Drammatico U.S.A., 2018 Earl Stone è un uomo di circa 80 anni rimasto solo e al verde, costretto ad affrontare la chiusura anticipata della sua impresa, quando gli viene offerto un lavoro per cui è richiesta la sola abilità di saper guidare un auto. Compito... Guarda la scheda del film