Magazine Venerdì 14 novembre 2008

Attacchi di panico: come affrontarli?

Se vuoi contattare il Dottor Marco Ventura scrivi una email a lettinovirtuale@mentelocale.it

Magazine - Egregio dottore,
sono un uomo di 33 anni e da circa quattro anni soffro a fasi intermittenti di un disturbo. A volte mi capita di sentirmi improvvisamente molto male: faccio fatica a respirare, mi gira la testa, perdo completamente le forze, il cuore aumenta i battiti con dolore sparso a tutto il torace. Provo come un senso di oppressione e la mia pressione sale alle stelle.
Ho fatto ogni tipo di esame: i dottori dicono che il cuore è sano e che potrebbe trattarsi di attacchi di ansia o di panico. Ma è possibile che si tratti di questo? Ho sempre il torace indolensito, come quando si fa dello sport estremo. Potrebbe darmi dei consigli sul mio problema?
Grazie mille

In effetti molti dei suoi sintomi sono assimilabili a quelli di un attacco di panico e, visto che lei ha già consultato numerosi dottori che escludono problemi fisici, forse varrebbe la pena contattare uno psicoterapeuta di sua fiducia per affrontare il problema.
In effetti i suoi non sembrano degli attacchi di panica classici. Mi viene in mente una persona che conoscevo: aveva disturbi simili ai suoi. Spesso sentiva che gli mollavano improvvisamente le gambe e questa sembrava una cosa del tutto inspiegabile.
In particolare, sembrava che il malessere si presentasse in alcune aree della città che non avevano nulla in comune tra di loro, se non la vicinanza ad una via che lui evitava accuratamente per non incontrare un vecchio amore da cui era stato tradito. E forse non era neanche solo questo.
Qual è il significato di tutto questo? Il nostro corpo reagisce, a volte in maniera molto strana, ai pensieri e alle emozioni. Spesso non vogliamo - o non sappiamo - rendercene conto, ma ciò non significa che queste emozioni non siano presenti e reali dentro di noi: hanno solo bisogno di essere capite, affrontate e risolte. Si può fare.
A risentirla.

di Marco Ventura

Potrebbe interessarti anche: , Doc Omosex? Forse è solo ipocondria , «Mi piacciono le donne ma guardo gli uomini», il dubbio di Alessandro , «Nessuno riconosce i miei sforzi», lo sfogo e la risposta dello psicologo , «Mi sento più uomo che donna, sarò lesbica?», i dubbi di una ragazza , «La mia ragazza è attratta da un'altra ragazza ma non mi vuole lasciare. Cosa devo fare?»

Oggi al cinema

L'ora legale Di Salvatore Ficarra, Valentino Picone Commedia Italia, 2017 In un paese della Sicilia, Pietrammare, puntuale come l'ora legale, arriva il momento delle elezioni per la scelta del nuovo sindaco. Da anni imperversa sul paese Gaetano Patanè, lo storico sindaco del piccolo centro siciliano. Un sindaco maneggione... Guarda la scheda del film