Magazine Sabato 8 novembre 2008

Avana Killing : esotismo e suspense

Magazine - Se gli ingredienti per un buon giallo sono suspense, ritmo e colpo di scena finale, ebbene, Avana Killing di Gordiano Lupi (editore Sered, 5.90 euro) rispetta a pieno i dettami in questione. Se a questo si aggiunge una spruzzata di noir, un pizzico di attualità e un aggiunta di esotismo, ecco spiegata l'alchimia che impedisce al lettore di chiudere il libro se non al termine del racconto.

È la capitale cubana, come suggerito dal titolo, il teatro della vicenda, una città in cui si sfiorano due mondi: quello dei turisti che ostentano dollari e quello della popolazione che sopravvive con fatica e dignità. Protagonista Isabel Santamaria, donna infelice e abbandonata dal marito, che di colpo si trova al capezzale del figlio moribondo. Pronta a tutto per strapparlo alla morte, si troverà ad intraprendere strade ben distante dalla fede che professa: e proprio la santeria, religione sincretica che fonde il Cristianesimo con i riti arcaici portati dall'Africa, sarà con le sue pratiche il motore scatenante dell'azione delittuosa del serial killer che imperverserà nelle notti habanere.

Il motore narrativo è sapientemente alimentato dall'autore, mentre l'immaginazione di chi legge è costantemente aiutata dalle descrizioni ambientali che completano il quadro dell'azione. Personaggi e vicenda sono perfettamente calati nell'atmosfera esotica: caldo, corpi sudati, luci notturne e aroma di caffè sono il background di un racconto che non si caratterizza solo per gli spunti di fantasia. Il punto di vista dell'autore, infatti, emerge distintamente dalle primissime pagine: la critica sociale e politica al castrismo si evince chiaramente in tutto il libro.

Ma anche chi, per ideologia è distante dall'opinione di Lupi, non può fare a meno di lasciarsi trasportare dall'evolversi degli eventi. Ad affascinare è la costante contrapposizione tra due visioni differenti del reale: da un lato la religione cattolica che ammanta di verità assoluta e divina ogni batter d'ali terrestre, dall'altra la santeria, che al pari della Chiesa, con i suoi riti sostiene di poter influire sul corso delle vite umane. Lo scontro è decisamente all'ultimo sangue.

Infine alcune parole sul progetto editoriale di cui Avana Killing fa parte: una collana di romanzi in cerca di nuovi testi e nuovi autori che ha il sapore del romanzo popolare, in una veste grafica che ricorda molto una collana da edicola.

di Francesco Pedemonte

Potrebbe interessarti anche: , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male

Oggi al cinema

A un metro da te Di Justin Baldoni Drammatico, Romantico U.S.A., 2019 Stella e Will hanno diciassette anni, si conoscono nell’ospedale dove sono entrambi ricoverati ed è amore a prima vista. La malattia però li costringe a stare sempre a due metri di distanza per non rischiare di trasmettersi batteri che potrebbero... Guarda la scheda del film