Magazine Venerdì 13 aprile 2001

Un impegno preciso:un voto per la poesia

Magazine - Fervono i lavori a mentelocale. L’allestimento di un dehors davanti al cafè è praticamente ultimato: è già possibile sostare comodamente seduti nell’atrio di Palazzo Ducale godendosi la bella stagione, sorseggiando una caipiroska o mangiando un panino al caprino e pomodori secchi.

Ma poiché ci teniamo a rinfrancarvi nello spirito quanto nel fisico, vi circonderemo di versi immortali (mi pare si dica così) di grandi poeti liguri. Al momento potete leggere la "Ballata delle donne", un inedito autografo di Edoardo Sanguineti.

Le poesie saranno applicate ai vetri della struttura, come quadri in esposizione. Tra questi "quadri" troverà posto quello di un autore sconosciuto.

Sconosciuto nel senso più vero e completo del termine, perché al momento neppure noi sappiamo chi sarà il fortunato. Questo dovete deciderlo voi votando il sondaggio. È facilissimo (basta cliccare il titolo della poesia che volete leggere e poi votare), non costa nulla e vi permette di tirar fuori il critico che è in ognuno di voi (almeno in quelli che non sono già impegnati ad allenare la nazionale di calcio).

I componimenti sono quelli selezionati dal Secolo XIX in occasione della "festa della poesia" tenutasi a Palazzo Ducale ai primi di aprile (vedi Leggi l'articolo ). Ormai siamo alla stretta finale. Noi vi promettiamo di evitarvi estenuanti exit poll, par condicio e speciali elezioni, ma voi fatevi sentire.


di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

The children act Il verdetto Di Richard Eyre Drammatico 2017 Giudice dell'Alta Corte britannica, Fiona Maye è specializzata in diritto di famiglia. Diligente e persuasa di fare sempre la cosa giusta, in tribunale come nella vita, deve decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova... Guarda la scheda del film