Concerti Magazine Venerdì 3 ottobre 2008

Matheria: un disco che è una Metamorfosi

Magazine - I Matheria introducono se stessi ed il loro prodotto come qualcosa facile da masticare e di sicuro impatto sul pubblico. Le loro parole si incollano con precisione sul loro album, Metamorfosi. Una profonda leggerezza attraversa tutte le tracce, che con i loro suoni e parole si fanno ascoltare volentieri. Ascoltandolo senza impegno, difficilmente ci si stanca, anzi, una sensazione di buonumore si fa largo nello spirito durante i minuti musicali proposti dai Matheria. L'Intro è apparentemente cupo e condito con alcuni suoni tipici dei computer anni '80, che rendono familiare anche le restanti tracce. Appena dopo, con Ci si adatta, incontriamo anche la voce della band, giovane come timbro e con un accento adolescenziale, ingrediente perfetto per una ricetta leggera. Chitarre leggermente distorte, pad brilanti, synth puliti e un bel basso pieno perfettamente equilibrati e mixati.

Con Realtà di vanità il ritmo accelera e le percussioni diventano break per alcuni secondi, la struttura della traccia è scorrevole e tipicamente dance, con tanto di pausa di respiro e ripresa forte, molto coinvolgente, e sempre ben mixata e curata. In Tardo pomeriggio si raggiunge il terzo brano e stadio di questa Metamorfosi, mostrando la parte più calma e leggera di tutto l 'album. Ritmo lento, chitarre pulite, tutto molto soft.

Le tracce scivolano via così, con arrangiamenti perfettamente curati nello stile, suoni più che perfetti e testi che non considero personalmente banali vista la natura ascoltabile e piacevole dell 'album. Produzione che può far venire in mente lavori dei Bluvertigo e Subsonica - pezzi come Cuore arido e Plastiche passioni sembrano venire fuori dalla scena musicale torinese anni '90. Chicca finale, particolarmente apprezzata, il remix dance di The code, carico di energia.

In poche parole un album che dimostra una cura negli arrangiamenti e nei mixaggi, una varietà di atmosfere impastate senza sbordare di stile.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Ant-Man and the wasp Di Peyton Reed Azione U.S.A., Regno Unito, 2018 Scott Lang deve affrontare le conseguenze delle proprie scelte sia come supereroe sia come padre. Mentre è impegnato a gestire la sua vita familiare e le sue responsabilità come Ant-Man, si vede assegnare una nuova e urgente missione da... Guarda la scheda del film