10° Festival Musicale del Mediterraneo - Magazine

10° Festival Musicale del Mediterraneo

Magazine - La manifestazione di Echo Art, "Festival Musicale Mediterraneo", giunta alla decima edizione, con il contributo della Regione Liguria, il Comune e la Provincia di Genova e il Comune di Camogli, festeggia i traguardi raggiunti con concerti e eventi collaterali, con un programma che si estende da aprile a dicembre del 2001.

Stasera 10 e domani 11 aprile al Teatro Modena i primi due appuntamenti di questa stagione allargata:

10 aprile Simona Barbera & Echo Art Ensemble in Sicilia!
La Sicilia, in tutti i suoi più diversi aspetti e personaggi autorevoli del presente e del passato, interpretata dalla voce di Simona Barbera, giovane cantante genovese di origine siciliana su musiche eseguite Echo Art, gruppo genovese fondato nel 1984.

11 aprile Vera Bilà & Kale', Cecoslovacchia
Profilo di cantante blues, Vera Bilà è una star gitana dell'est europeo. Incanta con la sua voce vellutata e intensa, stupisce, come un personaggio di Botero, con un fisico imponente e si lascia guidare dalla musica balcanica tradizionale rom per chitarra, violino, cymbalon e voce: la cymbalova muzica. Definita "la rumba gitana venuta dall'est", questa musica è frutto di continue migrazioni che si incrociano con il "gipsy-manouche", le evocazioni sonore delle tradizioni indo-europee, i richiami asiatico-porteghesi e gli accenti dell'America Latina letti in chiave surreale. Bilà, (che significa "bianca"), reinventa la musica gipsy insieme al suo gruppo Kalè macinando kilometri, e nutrendosi delle culture dei popoli incontrati.

La nostra recensione Leggi l'articolo

Potrebbe interessarti anche: , Il Coronavirus ferma le soap opera: da Beautiful al Posto al sole stop alle riprese , Coronavirus, fare teatro nonostante la chiusura: chi, come, dove , Rimborso biglietti per eventi annullati? Meglio rinunciare: #iorinuncioalrimborso , Rinuncio al rimborso dei biglietti per gli spettacoli annullati, un piccolo gesto concreto per aiutare il teatro , Il Coronavirus mette in crisi lo spettacolo dal vivo: Agis a Franceschini «aprire stato di crisi del settore»

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!