Magazine Giovedì 31 luglio 2008

Kung fu Panda: è già mania

Ricalca sfacciatamente il vecchio adagio “credi in te stesso e riuscirai”, il film della Dreamworks che porta la stessa firma apposta in calce al capolavoro di Shrek e Madagascar. Solo che questa volta a scendere in campo è un nuovo eroe per gli appassionati del cinema d'animazione: un panda gigante di nome Po. Lavora in un ristorante cinese e sogna di diventare una star del kung fu. Buffo lo è: non c’è che dire. Sarà per i tratti. Sarà soprattutto per il doppiaggio italiano che tira in ballo la voce di Fabio Volo. Fatto sta che è stato presentato fuori concorso al 61° Festival di Cannes. E arriverà nelle sale italiane il 29 agosto. Mondadori non si fa certamente trovare impreparata all’evento e si fa in cinque per raccontare a parole la storia e le incredibili avventure del prescelto per affrontare diverse prove ed avversari dovendo salvare la Valle della Pace, minacciata dal leopardo bianco Tai Lung. Nonostante la sua fisicità lo ostacoli. Nonostante sia vittima di una profezia. Il delizioso petalo fiorito appena uscito in libreria è una proposta editoriale fantastica che accontenta proprio tutti. Vi sfizia l’idea di farvi trovare preparati alla visione del film?

Tump! Bang! Inizia cadendo dal letto il racconto adattato da Susan Korman e tradotto da Augusto Macchetto. Centoventidue pagine incorniciate da 8 stampate a colori tratte dal film (dai 7 anni, euro 8,50). In copertina Po anticipa il tema narrato in ventitrè capitoli, che terminano con la leggenda fatta realtà. Volete una lettura più rapida e didascalica? Da non perdere La storia con le immagini del film: lettura consigliata dai 6 anni in poi (11.50 Eu), è il libro che segue le orme delle figure originali della pellicola, su cui sembrano passare in sovrimpressione, neppure fossero i titoli di coda, le scritte che con modalità bonsai colgono il senso del trailer. Nelle 84 pagine emerge la passione per gli spaghetti: si vede! Ma anche l’incredulità. Come quella che vi investe sfogliando lo straordinario cinepagoda per rivedere in forma di diapositive le sequenze più significative (pag. 32, euro 22,00). Quattro cartucce da inserire nello schermo a forma di pagoda, che basta un tac del pulsante per illuminare. Al bimbo, dai 5 anni, non resta che girare la rotella e guardare. Seguendo la smisurata pancia e il cuore del suo beniamino. Gli fa compagnia la scimmia, un disponibile maestro. Shifu, un panda minore, tra i più famosi maestri di arti marziali della Cina e dintorni; inflessibile.

E che dire della tigre coraggiosa tanto quanto un guerriero incredulo nelle capacità di Po? Neppure fosse una vipera. C’è anche lei, insieme alla gru che preferisce affrontare le situazioni dandosela a gambe. Fa sganasciare perfino mantide, una mantide religiosa che getta humor su tutto. La trama mette in scena il sogno di molti: salvare il mondo in una sola, spettacolare mossa. E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, è altrettanto vero che nella sequenza d'apertura, Po annichilisce eserciti di malvagi con mosse acrobatiche e spettacolari, tanto che i "Cinque Furiosi", un gruppo di asceti esperti di kung-fu, non possono fare altro che ammirarlo, mentre li salva da una brutta situazione. Po riceve con altrettanto stupore le parate e le celebrazioni che lo accolgono in città, ma vi prende parte, fino a che suo padre non lo sveglia, ordinandogli di preparare la colazione. Certo, un sogno niente male, non c'è che dire. E non c’è che dire di fronte il divertente e creativo libro con trentatrè adesivi attacca stacca che danno la possibilità a ogni fanciullo di ricreare la propria scena a piacimento (dai 4 anni, euro 6,50). Enne volte. Passando per la sala degli allenamenti: tra mazze ferrate e corde. Perdendo lo sguardo nei colori romantici e caldi, tipicamente autunnali, della Valle della Pace. Ovunque niente accade per caso. Sarà per la mossa della pancia invincibile. Sarà per la promessa della scodella di gnocchi a fine allenamento. Ma è uno spasso passare anche per il libro puzzle con 5 grandi scenari da 40 tessere, con a sinistra un piccolo spazio del testo curato da Elisa Fratton per giocare e divertirsi con le tessere a scomporre e ricomporre (dai 4 anni, euro 13,00).
di Roberta Maresci

Potrebbe interessarti anche: , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi

Oggi al cinema

Una storia senza nome Di Roberto Andò Drammatico 2018 Valeria Tramonti (Ramazzotti) è la timida segretaria del produttore cinematografico Vitelli (Catania), vive ancora a pochi passi dalla madre (Morante) ed è innamorata dello sceneggiatore Pes (Gassmann), per il quale scrive, non accreditata,... Guarda la scheda del film