Magazine Venerdì 27 giugno 2008

Le storie allo specchio di Ruby e Tim

Magazine - Vietato alle ragazze: tondo rosso con barra a tagliar trasversalmente la silhouette di teen, con tanto di scarpe alla moda e capelli raccolti con i ciucci. È il titolo della collana e anche un adesivo personalizzato che campeggia sulla copertina di Tutte oche tranne Ruby!. L’hanno scritto in tandem Thomas Brinx e Anja Kömmerling. Due ultraquarantenni. Lui, che ha ancora ben impresso in mente quando cercava di stabilire il primato del “maggior tempo passato a giocare a calcio” per evitare la moda ad attaccar bottone con le ragazze, solo perché troppo timido per farlo. Lei, che non ha mai dimenticato di essere stata una ragazza scavezzacollo e sognatrice; con l’ambizione di fare la parrucchiera o la suora.

Il risultato sono due volumi di “storie allo specchio”, due titoli a confronto dell’editore Sonda (144 pp., 9,90 Eu: lettura indicata dai 10 ai 14 anni), che ha reso Casale Monferrato (AL) famoso atelier creativo per i ragazzi. E torniamo a bomba: i libri. Uno dal punto di vista maschile. L’altro da quello femminile. La vicenda è la stessa: ambientata però in Germania che, dalla lettura, non è tanto diversa dall’Italia. Le copertine accostate danno l’idea che i due palloncini a forma di cuore si vogliano scontrare per poi rimpallarsi. E giù con l’intreccio amoroso. E via con gli equivoci e le gelosie. Immancabili le passioni non corrisposte.

Insomma lo zibaldone segue un percorso già battuto, ma raccontato con la testa di Tim e di Ruby. Dove Ruby è una teen sensibile e intelligente che odia il calcio ma si prende una cotta per Bubi, un calciatore muscoloso e prestante come Boris Becker, ex campione di tennis deutch. E vede in Tim un ragazzo che potrebbe essere la sua anima gemella, se non fosse per il particolare che si è messo in testa di fare il ballerino, quindi, come dice la sua migliore amica Alina (con la quale condivide la passione per il premio Nobel per la letteratura Hermann Hesse), è sicuramente gay, attraverso Tim conosce l’amore.
E pensare che al principio per lei erano Tutti machi, tranne Tim! Perché vi siete già dimenticate che per Tim le quote rosa sono Tutte oche, tranne Ruby!?

di Roberta Maresci

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Piccoli brividi Di Rob Letterman Commedia, Avventura, Thriller U.S.A., Australia, 2015 Zach Cooper (Dylan Minnette) è un adolescente sconvolto per il trasferimento da una grande ad una piccola città. La sua vicina di casa è una bella ragazza, Hannah (Odeya Rush), che vive con un padre misterioso che si rivela essere... Guarda la scheda del film