Magazine Mercoledì 4 aprile 2001

Tamburi di luce

Magazine - Luce che ti sazi delle mie ombre
stagliati sul viso come se fossi notte
inondandomi gli occhi del tuo gusto corsaro
dolce come sesso di donna, amaro quanto il
peccato.
Tu, Luce
fammi ammirare i tuoi confini, dove muoiono i nostri arcobaleni
dove poter toccare il rumore, nel tuo chiarore
immenso
del mio cuore che incessante batte, sì batte
come tamburo sulla tua pelle del mio buio
tumore della luce tua.



Marco Mazza

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Leonardo da Vinci Il genio a Milano Di Luca Lucini Documentario Italia, 2016 La straordinaria mostra sul Maestro Leonardo da Vinci, che ha fatto sold out di visitatori, lasciando tutti sbalorditi. Guarda la scheda del film