Magazine Martedì 20 maggio 2008

Tra marito e amante chi devo scegliere?

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine - Care e cari,
ancora due lettere, mi sono quasi rimessa a posto con i tempi. E le signore sotto hanno problemi simili.
Vorrei ricordare per la milionesima volta a chi scrive che non posso, né voglio rispondere privatamente. Nell'archivio della rubrica ho spesso spiegato perché.
ciao a tutti,
Antonella



Cara Antonella,
ho un problema che mi assilla, sono sposata felicemente, o almeno credevo fino a qualche mese fa, quando ho iniziato un nuovo rapporto lavorativo e ho incrociato sul mio percorso un collega, sposato anche lui, da cui sono attratta al massimo.
Sto lottando con tutta me stessa per frenare questo impulso, ma mi accorgo che l'attrazione è reciproca e a fatica evito il suo sguardo, evito di parlargli, evito qualsiasi contatto anche professionale. Non voglio tradire
mio marito, e non voglio assolutamente entrare nella sua vita, perché so che dopo mi sentirei male, la domanda è: faccio bene? oppure dovrei lasciarmi andare e seguire il mio istinto?
So già in partenza che non ci sarebbe futuro per noi.
Grazie, ciao

Cara la mia anonima,
l'istinto per fortuna non esiste più da un paio di millenni abbondanti. Anzi, l'uomo non ha fatto che cercare di ragionare, anche se i risultati sono quelli che sono. E tuttavia non è un buon motivo per abbandonarsi
all'istinto, cioè riscoprire qualcosa che grazie al cielo non esiste più. "Non ho potuto resistere" non ha senso, cara. Si può resistere oppure si può cedere consapevolmente. Perché questa, tra l'altro, non è la grande
passione, è una forte attrazione fisica. E siccome tu mi sembri tipo da sensi di colpa o, peggio, confessioni al coniuge per ripulirsi la coscienza, sconsiglio. Serviti del colpo di testa che non farai per renderti ben conto
che il tuo matrimonio comincia a essere un po' stanco e forse non solo da parte tua. Ingegnati a trovare il modo di ravvivarlo. Vi divertirete e probabilmente tutto tornerà a posto.
Te lo auguro,
Antonella

Ciao Antonella,
ho 33 anni, sono fidanzata da 3 con un ragazzo e da quasi un anno sto insieme ad un uomo sposato di 49 anni. Ho tanta paura, non so cosa fare, il cuore mi porta a vivere questa bella storia vorrei, anche un figlio da lui. Ma la ragione dice no. Aiutami.

Come sopra, cara 33enne,
ogni tanto bisogna pur seguirla questa disgraziata ragione che fa dannare i filosofi e le persone comuni da millenni. Un tempo era più facile, la donna non aveva diritti e raramente patrimonio, si sposava se era fortunata, si chiudeva in casa a lavorare diciotto ore al giorno -oppure ne faceva dieci fuori e otto in casa- non poteva votare, viveva da reclusa, quand'anche avesse avuto la possibilità di uscire, gliene sarebbe mancata la forza. Adesso che abbiamo conquistato la parità sulla carta, anche se la strada è ancora lunga, abbiamo il privilegio di scegliere e, ogni tanto, di levarci il gusto di rinunciare, di assaggiare l'intensità di una bella sofferenza da romanzo. Che, credimi, almeno sino a una certa età tempra e fa crescere. In questi casi sto sempre dalla parte della compianta donna Letizia che cito spesso: mollali tutti e due. Non li ami, cerchi solo la sicurezza e la fuga dalla solitudine. Il ragazzo ti garantisce il futuro, l'amante l'emozione.
Ecco perché non vuoi lasciare nessuno: non vuoi rimanere sola. Che invece è un'esperienza interessante e, credimi, piena di emozioni e brivido.
Coraggio,
Antonella

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Nessuno come noi Di Volfango De Biasi Commedia Italia, 2018 Betty è un’insegnante di liceo bella, anticonformista e single per scelta. Umberto è un noto docente universitario, affascinante, strafottente alle prese con un matrimonio noioso e privo di passione. I due si incontrano per la prima volta quando Umberto... Guarda la scheda del film