Magazine Mercoledì 4 aprile 2001

Intenerita resta la parola

Magazine - Torna alla vena, col sangue che lo irrora
il flusso della vita; intenerita resta la parola
a infrangere parole di pudore
a inventare segni di naufragi.
Forse l’esangue tua malia
Sull’uscio sigillato dalle labbra
ha brividi, assonanze e refrazioni
e annega nel mare di una lacrima.
O forse sei per me pagina bianca
che attende, inutilmente, la matita,
matrioska che si cela dentro l’altra
nel tremito indugiante delle dita.
Nei romiti claustrali che tu muti
in angiporti ansanti di fatica
il trepido via vai dei miei pensieri
al tramestio dei suoni s’incatena
e, ciondolante cavo di mancina
sorregge mestamente la sua pena.
Ombre nel vento, dilagano i ricordi
fuggono il tenue chiarore della luna,
sull’acqua di banchina si distende
un misto di unto e di benzina
che pigramente vaga e trascolora.
Torna alla vena, col sangue che lo irrora
il flusso della vita.
Intenerita, resta la parola…



Gianni Marenco

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Macchine mortali Di Christian Rivers Azione 2018 Dopo una guerra che ha devastato il mondo in sessanta minuti, ridefinendone addirittura la geografia, Londra è diventata una città predatrice, in movimento su enormi cingoli e armata di arpioni, che ha lasciato l'Inghilterra in cerca di... Guarda la scheda del film