Magazine Mercoledì 4 aprile 2001

Inverno a Genova

S’inzuppano, là in alto, Ribattino,
Garibaldi, le ardesie e la Lanterna.
Tra le mura domestiche si sverna,
il Fasce nega il raggio del mattino.
Dopo piovaschi tiepidi, noiosi,
il Righi manda raffiche gelate
a ripulire il cielo. Le facciate
sazie di sole guardano i marosi.
Ritrovano la luce anche gli anelli
delle bionde signore benestanti
sposate a conoscenti dei fratelli.
I vecchietti raddoppiano le maglie.
Nelle piazze rimangono gli ombrelli
Trucidati dal vento e le ramaglie.



Vittorio Conni
di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Most Beautiful Island Guarda la scheda del film