Magazine Venerdì 2 maggio 2008

Quale animale viaggia a 5 metri all'ora?

Magazine - La vita e la terra nella mani Larousse che, se lo diciamo in terra francese, è un po’ come parlare da noi di Treccani: ognuna delle due enciclopedie è considerata a pieno titolo una specie di istituzione del sapere universale, anche se la prima, fondata nel 1851, è più antica di quasi 75 anni.
Le Edizioni San Paolo hanno appena pubblicato un volume Larousse che tratta la scienza per bambini. Titola Il mio primo libro Larousse delle Scienze (164 pp., 17 Eu) e risponde alle curiosità su piante, corpo umano, animali e vulcani, rocce ed ecologia. Perché la scienza sa essere affascinante! E i bambini sono istintivamente dei piccoli scienziati.
Domande, indagini e laboratori: pare siano sintetizzati già dall’immagine-simbolo che interviene nell’orientamento, con i colori a dividere le sezioni. E poi spiegazioni chiare e semplici, figure grandi per capire entrando nel fulcro dell’argomento. Con illustrazioni divertenti, quasi cartooniane, da masticare giocando d’osservazione facendo esperimenti di facile realizzazione. L’approccio segue lo schema classico, indicato per alunni delle elementari, con tanti disegni, molte curiosità, ma senza perdere di vista il tentativo di introdurre argomenti difficili o drammatici, a volte prudentemente evitati proprio ai bambini.

Ad esempio nel viaggio interno al corpo: di cosa è fatto il sangue? Ne conteniamo sui 5 litri a testa, dei quali 3,5 sono di plasma. E poi: cosa serve al nostro corpo perché funzioni bene? 4 pasti, prendere cibo da ogni gruppo (carne, pesce, uovo, pasta, formaggio, verdura, frutta) senza esagerare col troppo o troppo poco. Passando per lo scorbuto, che i pirati prendevano non mangiando alimenti freschi a sufficienza, contenenti vitamina C, che gli causavano la caduta dei denti, arrivando ai mestieri del corpo, c’è un capolinea ogni doppia pagina. Sei i capitoli dove giocare la caccia al tesoro delle curiosità: scovandoli dietro un albero, ritrovando quelli che ha mangiato la civetta basandosi sulle palline di “rigetto”, imparando i caducifogli e viaggiando nel cuore dei fiori. Cosa sono i sepali? Cosa fa il genetista? Qual è il volatile più rapido del cielo? Che raggiunge i 250 km/h? basta sfogliare a pagina 17 per scoprirlo. Idem per il cavallo che sfiora velocità alte. Trovando il capolinea se vi capita di incrociare la chiocciola che si sposta sul suo piede ondeggiando, a 5 metri all’ora!

Se poi sono le domande a sfiziarvi, cfompratevi Il mio primo libro Larousse dei Perché (Edizioni San Paolo, 164 pp., 17,50 Eu). Perché un gatto fa la gobba? Perché i dinosauri sono scomparsi? Perché ci sono maschi e femmine? Perché non possiamo fare sempre ciò che vogliamo? Perché il cielo è blu? Perché le piante sono verdi? E via dicendo almeno 337 volte, tante quanti gli amletici dubbi che trovano risposte con disegni genuini e semplici, a corredo di informazioni distillate con disarmante rapidità. Non sapendo dove pescare, prendo come spunto l’ultima domanda per darvi un metro a caso del metodo approcciato. Perché bisogna suddividere i rifiuti? Risposta: questo permette di riciclare la carta, il vetro e la plastica. Per esempio, si fanno fondere vecchie bottiglie di vetro per farne di nuove, e con 27 bottiglie di plastica si può fare un maglione in lana! Questo è riciclaggio! Box: e vero! Quando gettiamo una cartaccia per terra, ci vogliono 3 mesi perché si dissolva, se nessuno la raccoglie. Una buccia di banana impiega 5 mesi, un chewing-gum 5 anni, e un sacco di plastica 100 anni!
Il resto è come sopra. Nel senso che sono 6 i capitoli che suddividono il libro anticipato da una premessa di 3 paginette che poi si apre su panorami dedicati alla vita, alla natura, agli animali, alla terra nell’universo ed “e io?”, dove trova spazio il fanciullo con gli altri (famiglia, altri, a scuola e al lavoro) e con il mondo (due i paragrafi: non è giusto! E piccole grandi cose). Disegni ad opera di quindici illustratori, per un’opera da portare sotto braccio per cavalcare la vita intorno.

di Roberta Maresci

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Piccoli brividi Di Rob Letterman Commedia, Avventura, Thriller U.S.A., Australia, 2015 Zach Cooper (Dylan Minnette) è un adolescente sconvolto per il trasferimento da una grande ad una piccola città. La sua vicina di casa è una bella ragazza, Hannah (Odeya Rush), che vive con un padre misterioso che si rivela essere... Guarda la scheda del film