Weekend Magazine Martedì 29 aprile 2008

Primo maggio in Liguria: cosa fare?

Magazine - «L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro», così recita l’articolo 1 della Costituzione. È bene ricordarlo perché oggi, purtroppo, è molto alto il rischio che siano le morti bianche a diventare l’elemento fondante nell’economia della nostra Repubblica. Tra le banchine di un porto, tra i nastri di una fabbrica o tra le impalcature di un cantiere, si continua infatti a morire. È il modello stesso di progresso ad assumere sembianze di criticità: mi chiedo se si possano annoverare nel numero delle grandi conquiste umane, fattori come precarietà, sfruttamento e condizioni di lavoro miserabili? La domanda è ovviamente retorica.
E allora ben venga il primo maggio, e le occasioni di festa per il giorno dedicato ai lavoratori. Nella speranza che lo spirito di questo giorno caratterizzi anche le ore lavorative dei 364 rimanenti.

In tutta la Liguria sono molti gli appuntamenti in programma.
A Sanremo (piazza Colombo, h.16.00), in occasione della festa dei lavoratori, concerto per il primo maggio a cura dell’associazione Liberamente suoniamo le idee: sul palco si esibiranno Datakill, Jennifer Scream, Blackout, Porro Inc, Pogora, I Dont’Sleep, Grockbanda e Altarea. Primo maggio in musica anche ad Albenga (lungomare Colombo, h.15-20), dove le federazioni savonesi della CGIL, CISL e UIL organizzeranno la terza edizione della Festa della Musica. Apriranno il concerto i Flowers Flesh, che lasceranno il palco a Pink Flamingo. Momento clou del pomeriggio, l'esibizione dell’Orchestra Bailam. A Savona, l’associazione culturale Nuovofilmstudio (piazza Diaz 46r), proietterà Olivetti, un’occasione perduta, documentario di Sergio D’Orsi che sarà presente in sala; a Vado Ligure (via Piave 182, loc. Valle di Vado), festa del lavoratore con prodotti gastronomici, mentre ad Arenzano (piazza Martinez, h.21.00), prima edizione del Premio Giorgio Verrina, concorso organizzato da Onde Sonore e ANPI sez. Arenzano.

A Rapallo, inizierà ufficialmente il Tour 2008 di Enrico Ruggeri (h.21.30, piazza del municipio), mentre Sestri Levante festeggerà la giornata dedicata ai lavoratori con il Blues&Soul Festival: mercoledì 30 aprile e giovedì primo maggio, sul palco del teatro Ariston si alterneranno Michael Hill, Mr. Pitiful, Paolo Bonfanti, Nick Becattini Band featuring Peaches Staten, Andy J. Forest e Bill Thomas & Paul Orta. Il Parco Naturale Regionale di Montemarcello-Magra per giovedì primo maggio promuove una giornata alla scoperta del Promontorio del Caprione e dell’Orto Botanico di Montemarcello. Mentre a La Spezia, dopo il corteo mattutino (h.10.00 da piazza Brin), sul palco allestito in piazza Cavour, il programma musicale vedrà il concerto di Daniele Silvestri (h.21.00).

A Genova, le tre sigle sindacali, per mercoledì 30 aprile, organizzano un corteo che sfilerà per le vie cittadine attraversando via san Lorenzo, piazza Dante, via XX Settembre e arriverà al Teatro della Gioventù in via Cesarea. Seguiranno gli interventi del Sindaco e del Presidente della Provincia di Genova, della Regione Liguria, dei Segretari Generali e Provinciali di CGIL, CISL e UIL. La manifestazione si concluderà con la pièce teatrale Urla silenziose di Riccardo Canepa e Giunio Lavizzari Cuneo (in replica a ingresso gratuito anche sabato 3 maggio ore 21 e domenica 4 maggio ore 16).
Per giovedì primo maggio, Biologgia insieme al COOCOMIGE (Coord. Comitati Cittadini Genovesi), organizzerà un sissizio al Parco dell’Acquasola: una grande tavola accoglierà tutti i partecipanti che oltre al cibo, servito da 4 camerieri clown, potranno gustare momenti teatrali e musicali nell’arco di tutta la giornata a partire dalle 10.00. Torna, infine, la Festa Ruspante a Ciaè: una giornata sostenibile nel borgo di Sant'Olcese.

Oggi al cinema

Santiago, Italia Di Nanni Moretti Documentario 2018 Il cinema di Nanni Moretti procura sempre un trasalimento, legato alla presenza ricorrente dell'autore nella sua opera. Che il film si richiami oppure no alla sua esperienza personale, lo spettatore oscilla tra finzione del personaggio e intimità... Guarda la scheda del film