Concerti Magazine Venerdì 4 aprile 2008

Queen: Paul Rodgers, ottima scelta

: lo storico gruppo inglese ha in programma la pubblicazione di un nuovo album di inediti e un tour mondiale (in Italia a Roma e Milano, 26 e 28 settembre 2008). Alla voce c'è Paul Rodgers, ma non tutti i fan sono d'accordo: il paragone con Freddie Mercury non regge.

Si infiamma il dibattito: dopo il commento indignato di e quello più favorevole di , abbiamo pubblicato le repliche di , .
Oggi pubblichiamo l'opinione di Desirée Aresi.

Vuoi dire la tua su questo argomento? Vota nel sondaggio a fondo pagina, o scrivi a

Magazine - Buongiorno a tutti,
mi permetto di rispondere in seguito all'intervento di Marika Monzani in merito al fatto che solo Robbie Williams sia in grado di prendere il posto - se così si può dire - del compianto leader dei Queen.
Ti ringrazio per aver dato la possibilità a chi leggeva di fare un confronto tra il tuo beniamino e l'attuale voce della leggendaria band, anche se... beh... direi che si commentano da sole, nel senso che il buon Robbie - mi dispiace davvero - ma non ha neanche un sedicesimo della competenza e qualità canora e vocale di Paul Rodgers.

Non credo che il parametro da guardare sia "l'invasamento" della folla, anche perché, guardando il pubblico delle due differenti performance, si può notare chiaramente l'età media dei fan di Robbie Williams e quella invece del pubblico dei Queen, che mi pare abbia fortemente gradito l'esibizione del nuovo elemento. Posso capire la passione personale per Robbie, ma i Queen sono i Queen, non scherziamo!!!
Detto ciò sono d'accordo nel dire che non è possibile trovare un "rimpiazzo" di Freddie, ma credo che ciò non sia nelle intenzioni della band, anzi, e l'esibizione di Paul Rodgers ce ne dà la conferma: dove può, personalizza il brano, rendendolo meno conforme all'originale, e non facendolo perdere né in qualità né in gradimento.

Sono anch'io convinta che mantenere il nome Queen e basta sia un po' riduttivo, ma d'altronde i nostrani Nomadi hanno avuto lo stesso problema, che mi pare si sia risolto alla grande con il passare del tempo, permettendo anche ai fan più affezionati di assorbire la novità.
Personalmente comunque opterei per un nome tipo Queen and (cantante di turno), ma capisco anche che sia giusto andare avanti e "inglobare" il presente. D'altronde una band mondiale come è quella dei Queen saprà bene come gestire la cosa, l'importante è la musica, al di là di qualsiasi nome.
Saluti a tutti e grazie!
De

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Quasi nemici L'importante è avere ragione Di Yvan Attal Drammatico, Commedia Francia, 2017 Neïla Salah è cresciuta a Créteil, nella multietnica banlieu parigina, e sogna di diventare avvocato. Iscrittasi alla prestigiosa università di Panthéon-Assas a Parigi, sin dal primo giorno si scontra con Pierre Mazard, professore celebre per i suoi... Guarda la scheda del film