Magazine Giovedì 21 febbraio 2008

Nasce l'amore tra l'orecchio e una radio

Magazine - La Giuria del Bologna Ragazzi Award 2008 ha assegnato due tra i premi più importanti a due libri editi da Orecchio Acerbo: le menzioni? Per la categoria Fiction a Il libro sbilenco. Per la categoria Poesia a L’albergo delle fiabe. La giuria ha così motivato la scelta:
«Il libro sbilenco di Peter Newell dice molte cose a proposito dell’uso di una grande tradizione, fatta di ricerca, di sperimentazione, di intelligente esplorazione di splendide radici. Nel volume si condensano decenni di esperienza libraria, perché esso rende, prima di tutto, omaggio a quanti vollero sempre superare limiti e barriere andando verso nuove mete, verso nuovi spazi di ricerca. Se l’editoria deve anche stimolare la vivacità percettiva, se deve modificare creativamente l’ottica con cui si guarda al mondo, allora Il libro sbilenco apre sempre una prospettiva pedagogica e didattica in cui piace azzardare, sempre guardando alla tradizione dell’eleganza, all’eredità di una grande cultura».

Diverso per natura e tema, il volume dove si anima un albergo dove riposano i personaggi delle fiabe, in attesa di essere chiamati un’altra volta a vivere le loro storie. Ma questa è solo la prima delle poesie che Elio Pecora, tra le firme più interessanti della poesia contemporanea, ha dedicato ai bambini, accompagnate ne L’albergo delle fiabe da raffinate illustrazioni di Luci Gutierrez. Versi luminosi, carichi di amore e stupore per la vita, che raccontano le voci del vento, dell’acqua e degli animali, che gli adulti non sanno più sentire. Solo certi maggiorenni non sanno più ascoltare: perché altra è stata la risposta della giuria al premio che ha scelto il volume apprezzandolo a tuttotondo, come si legge nella motivazione:
«con rara coerenza tipografica, le immagini del volume ritmano davvero i versi, tanto da proporsi in una dimensione sempre unitaria che attua un preciso gioco di rinvii. Un’attenta scelta stilistica, fondata su un limpido segno e su temperate armonie, ha stabilito una connessione profonda fra disegni e parole, che davvero s’intrecciano, che spesso si abbracciano in un tessuto unitario dotato di quelle stesse valenze artistiche capaci di dar vita, un tempo, alla poesia visiva. E come il poeta accorda i versi secondo una memoria lieve, spesso dolcemente ironica, così il disegnatore fa scorrere morbidi contorni, improvvise leggerezze, intime note appena sussurrate. Un omaggio alla poesia che nasce da una sincera vocazione tipografica, una eleganza grafica pronta a suggerire parole».

Tutto è pronto per la premiazione, in cartellone il 31 marzo, giorno di apertura della Fiera del Libro per Ragazzi; ritrovo alle ore 18.00 presso la Sala Strabat Mater, Biblioteca dell'Archiginnasio (Via Galvani 1), ubicata in uno dei più antichi edifici del centro storico della città. Chi volesse stringere la mano agli editori Fausta Orecchio e Simone Tonucci potrà cogliere l’occasione.
Un’opportunità in più per sfogliare anche un altro volumetto che non mancherà di ricevere riconoscimenti: titola Il signor Giacinto, il suo orecchio, la sua radio e una storia d’amore (12 Eu), il libro partorito per un San Valentino dei piccoli. Un incontro di cuori romantico e impossibile tra una coppia decisamente improbabile: l’orecchio e la radio. Perché si sa: «L'amore è come il fulmine: non si sa dove cade finché non è caduto». Così, un padiglione auricolare può soffrire di una malsana gelosia nei confronti dell’uomo che lo usa giorno e notte per sentire la sua amatissima radio.
Accade se c’è di mezzo la casa editrice Orecchio Acerbo e due focosi autori spagnoli: Pablo Prestifilippo e Angeles Jimenéz Soria. Il risultato? La storia: il Signor Giacinto, che vive facendo l’operaio in una fabbrica di biciclette per pesci, ama tutti gli sport compreso il lancio del cetriolo e la corsa delle rane e non passa secondo della sua vita che non sia incollato con l’orecchio alla radio. Capita così che a furia di stare insieme da cosa nasce cosa. Cosa? Una passione incontenibile. Il punto sono le smancerie tra i due e i tentativi di staccarli. Perché può capitare che finisca per toccarla continuamente e allora.

di Roberta Maresci

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Piccoli brividi 2 I fantasmi di Halloween Di Ari Sandel Avventura 2018 Una vera e propria invasione di mostri. Per una notte speciale - quella di Halloween - la più spaventosa dell'anno, le storie diventeranno tutte reali. Una casa distrutta, due ragazzini in bici, un libro ritrovato. Guarda la scheda del film