Magazine Venerdì 1 febbraio 2008

Lettino virtuale: interpretare i sogni

Se vuoi contattare il Dottor Marco Ventura scrivi una email a lettinovirtuale@mentelocale.it

Magazine - Salve dottoressa,
mi chiamo Michela ed ho 21 anni. Pochi mesi fa ho fatto un sogno e poi l’ho rifatto questa notte. Mi piacerebbe sapere il suo significato, visto che mi sta angosciando.
Ho sognato di stare in riva al lago (al quale vivo vicino) con il mio ragazzo Francesco quando ci raggiunge il mio ex ragazzo Cristiano (morto circa tre anni fa in un incidente con la moto). Dopo aver parlato un po’ entrambi mi prendono le mani e mi fanno camminare su un muretto che porta verso il lago, mentre io dico che non voglio fare il bagno, poi mi fanno tuffare a forza nel lago: ho provato un senso di soffocamento.
Una volta uscita dall'acqua mi metto a parlare con il mio ex Cristiano e gli racconto le cose successe negli ultimi anni, comunque sapendo che lui non le poteva sapere. Dopo Cristiano mi dice che deve andare via, che ormai non aveva più tempo, prende la sua macchina e se ne va.
Io dico al mio ragazzo Francesco che dobbiamo seguirlo perché ho paura che gli succeda qualcosa, ma più mi sforzo di correre con la macchina e più il mio ex si allontana fino al punto che sparisce.
Grazie tanto


Salve dottoressA?
Non che sia un problema, sempre che non la disturbi il fatto che di nome faccio Marco.
Ok, non è il caso di sottilizzare anche se, a volte, sono proprio le sfumature ad essere importanti e a cambiare, anche radicalmente, le cose o il loro senso. E non lo dico tanto per dire, anzi, a proposito dei sogni l’importanza dei dettagli e delle sottigliezze è veramente enorme, pena una inutile banalizzazione. Questo per dire che non conoscendola e non potendo contestualizzare il sogno può darsi che non sia così semplice spiegarlo nei suoi significati più profondi. Ma comunque proverò a darle una mano, soprattutto perché lei dice che questo sogno la “angoscia” e io vorrei tanto chiederle cosa la angoscia di questo sogno, o meglio di quello che lei vede o vive ricordandolo.
Ed anche se il sogno è uno, in esso si tracciano diverse tematiche che a volte sono accomunate dalla stessa problematica ed altre volte da una semplice contiguità. In genere la parte angosciosa di questi sogni è il non riuscire a “raggiungere” qualcosa o qualcuno nonostante tutti i nostri sforzi e spesso questo riguarda le cose ma ancora più spesso riguarda gli affetti, laddove noi non riusciamo ad arrivare ad avere quella comprensione e condivisione che invece desideriamo ardentemente. Mentre io sono rimasto colpito dal fatto che entrambi i suoi ragazzi collaborano a farla tuffare “a forza” in un lago in cui lei sente di soffocare ma dal quale, poi, esce quasi come se nulla fosse. E questa potrebbe essere un'altra storia.
In più lei ha 21 anni, una splendida età in cui gli aspetti affettivi si intrecciano con quelli dell'identità e della ricerca di una autonomia più facile da rivendicare che da vivere. Morale: di per sé questo potrebbe essere un sogno utile perché, costringendola a pensarci su, potrebbe essere lo spunto per aiutarla a riconsiderare alcuni aspetti della sua vita che forse le sono sfuggiti. Ma senza angoscia.
Saluti

di Marco Ventura

Potrebbe interessarti anche: , «Il mio ragazzo guarda film porno, ma non fa sesso con me» , Paura di sposarsi: i dubbi di una ragazza, la risposta dello psicologo , «Ho chiamato il mio compagno con il nome del mio ex: Cosa c'è che non va?» , Una donna ossessionata dal pensiero di essere lesbica chiede aiuto: il consiglio dello psicologo , «Mamma secondo te sono lesbica?»: la domanda di una figlia i dubbi di una madre

Oggi al cinema

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film