Magazine Martedì 8 gennaio 2008

Stranieri: «il mio libro bilingue»

Magazine - Quella di Roberto Stranieri è la storia di una passione nata sui banchi di scuola: l'adesione al giornalismo, la realizzazione di un cortometraggio, la collaborazione con i LET – Laboratori Educativi Territoriali, che in Liguria organizzano attività dedicate ai bambini e agli adolescenti. Infine il grande amore: la radio. «Ho iniziato a Radio Genova Sound come autore di un programma sull’intercultura e l’educazione alla pace. Oggi lavoro a Radio Nostalgia», spiega Roberto, ventiquattro anni e tanta voglia di esprimersi. Così è nato il suo secondo libro, Oggi è già domani, edito da Edizioni La Lontra (10 Eu).

La storia narra di Nicola, un giovane introverso e sensibile che, dopo una giornata trascorsa in un centro di accoglienza per immigrati, riesce a capire qualcosa di più di se stesso e trova un nuovo amico, Ilie, un ragazzo albanese, dalla storia drammatica.
La trama è accompagnata dalle illustrazioni del genovese Davide Battaglia. Ma questo libro ha un’altra particolarità: è scritto in due lingue. Funziona un po’ come i manga giapponesi: da una parte c’è la versione italiana, ma capovolgendo il volume si scopre quella albanese; «poi abbiamo deciso di pubblicare anche la versione spagnola».

Ma quanto c’è di Roberto nel protagonista Nicola? «Anche lui è un aspirante giornalista; non ha molti amici ma coltiva le proprie passioni. Insomma, Nicola rappresenta un periodo della mia vita nel quale ho sentito il bisogno di un po' di solitudine per capire di più me stesso».
Roberto ha molti sogni. Uno di questi si chiama Caratteri Diversi e si è già realizzato: «si tratta di una rivista che ho sviluppato in rete (www.caratteridiversi.org ) e nella quale si parla un po’ di tutto: dal teatro alla poesia, dal cinema ai temi sociali».

Tra i progetti di Roberto c’è anche il palcoscenico: «sto iniziando un percorso nel mondo della comicità. Mi esibisco dal vivo con un gruppo di comici genovesi scrivendo i testi per i miei personaggi. I miei modelli? Stefano Benni e Alessandro Bergonzoni. Mi piace giocare con le parole e creare situazioni surreali».

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

I soliti ignoti Commedia Italia, 1958 Scombinato quartetto di ladri di mezza tacca tenta un furto a un Monte di Pegni periferico. Il colpo va buco, ma si fanno una mangiata. Uno dei pilastri della nascente commedia italiana: la sua eccezionale riuscita nasce da una scelta azzeccata degli... Guarda la scheda del film