Concerti Magazine Domenica 10 dicembre 2000

Sayaka Shoji violinista prodigio

Il 10 ottobre 1999, Sayaka Shoji, a sedici anni, è stata la prima violinista giapponese a vincere il prestigioso Premio Paganini.
Nata a Tokyo nel 1983, al suo arrivo al concorso italiano aveva già ottenuto numerosi premi internazionali, diventando una figura di spicco tra i violinisti della sua generazione. In particolar modo va segnalato, nel 1994, il primo premio alla All Japan Student Music Competition.
Dalla sua prima esibizione a dieci anni con un concerto di Mozart, Sayaka Shoji ha continuato ad esibirsi con orchestre quali la Tokyo Symphony Orchestra (Concerto per Violino di Cajkovskij e Carmen Fantasie di Sarasate); ha suonato alla Filarmonica Romana, al Festival Strings di Lucerna con R. Baumgartner, oltre ai recital all'International Festival Music di Lucerna e al Musikverein di Vienna.
Tra le apparizioni più recenti ricordiamo quella con la Poland's Gdansk Philharmonic e la Salzburg Chamber Orchestra.
Sayaka Shoji ha ottenuto una borsa di studio dall'Accademia Musicale Chigiana che le ha permesso di studiare con Uto Ughi e Riccardo Brengola e che le ha accordato un Diploma di Merito e un Diploma d'Onore. A questo sono seguite le vittorie all'International Mozart Junior Competition di Vienna, la Mercure Competition di Vienna, e la Wieniawski International Competition for Young Violinists in Polonia. Nel 1997 è stata allieva di Shlomo Mintz, a seguito di una borsa di studio ottenuta in Israele.
I suoi futuri impegni includono una serie di concerti con l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna con Lazarev, la St. Petersburg Philharmonic Orchestra con Temirkanov e un tour europeo in recital.
Attualmente Sayaka Shoji risiede a Colonia e studia con Zakhar Bron.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film