Magazine Giovedì 15 novembre 2007

Rimbambiniamoci di libri

L’Eminentissimo professor Buco, collezionista di buchi, ci presenta i pezzi più preziosi della sua raccolta: le grotte di Frasassi e il vulcano Pinatubo, il cantiere della variante di valico, lo sfilatoio del delfino e un pazzesco buco di memoria capace di renderlo muto durante un discorso a Bucarest. Ora Editoriale Scienza li ha perfino catalogati e messi in sequenza in una Enciclopedia dei buchi: originale, insolita, nuova. Tra pagine bucate e buchi di memoria.
Ce n’è per tutti i gusti: dallo scolapasta alla ciambella, dal flauto alla palla da bowling, dal crepaccio al geyser, dallo sfiatatoio del delfino alla tana della volpe, entrando in un buco nero per uscire dal tunnel sotto la manica e centrare dritti il buco dell’ozono. Quale buco preferite? Potete scegliere fra cinque capitoli: punto uno, alla fiera del buco; punto due, i buchi della terra; punto tre, i buchi degli animali; punto quattro, i buchi del corpo; punto cinque, i buchi fabbricati.
E si spazia quindi da quelli che valgono oro come la comoda del XVIII secolo in stile Luigi XV che è un vaso da notte da viaggio al bilboquet, un gioco composto da un bastoncino e una palla forata, attaccata con una cordicella. Lo scopo è lanciare la palla in modo che vada a infilarsi sulla punta del bastone. Il record? 74 prese in un minuto.
E dal buco della serratura viene proprio voglia di curiosare. In Francia è stato un grande successo. Ha perfino vinto il premio per la stampa dedicata al mondo dei ragazzi (titolato in lingua: Prix de la presse des jeunes 2007). Testi di Claire Didier e illustrazioni di Roland Garrigue (80 pp., 19,90 Eu), anticipati da un’intervista di Dino Delbuco al professor Buco che si è imbucato dal Medioevo. Poi con il tempo è passato dai buchi dei calzini al buco pensiero: se ci si pensa, «Veniamo da un buco, ascoltiamo con un buco, respiriamo da un buco, guardiamo da un buco, mangiamo da un buco, cachiamo da un buco e scappiamo da un buco...».
Lo stimolo c’è: è sicuro! Dai tunnel ai piercing, i vostri ragazzi spazieranno in campi diversi come l’arte, il mondo animale, le scienze della Terra, la biologia, l’astronomia. Buon buco!

In alternativa sempre Editoriale Scienza propone 50 esperimenti per scienziati in erba, un volume che non può mancare nel laboratorio dei ragazzi dai 7 anni in su. Per ogni esperimento il libro illustra il procedimento passo dopo passo, grazie a fotografie chiare e semplici istruzioni prima, e nella pagina accanto una breve spiegazione di ciò che accade e un riferimento alla vita reale per contestualizzare l’esperimento poi. Il risultato è spassoso! Da mettere assolutamente nel carrello della spesa di Natale, questo libro aiuta a trovare delle risposte a domande qualsiasi: Quali?
Perché il tramonto è rosso? Perché i liquidi vanno d’accordo? Che ora fa il sole? Cosa ci scalda più in fretta? Trova il nord con un ago. Metti in moto il latte. Fai sparire i colori. Incanta un serpente di carta. Genera elettricità da un frutto. Per rispondere ai bisogno di bottiglie di plastica e specchi, olio da cucina, aceto, posate, piatti e scodelle, colini, grembiuli da cucina, palloncini, cancelleria e biglie, tra le altre.
E poi si può scegliere: volete fare un sub in bottiglia? Si tuffa negli abissi marini se ritagliate la sua sagoma, poi una cannuccia che dovete infilare in una graffetta e mettere dietro le spalle del subacqueo come fossero delle ali di un angelo. Ai suoi piedi della plastilina da aggiungere o togliere finché galleggia. Poi va inserito in una bottiglia di plastica riempita d’acqua fino all’orlo. Avvitate bene il tappo e schiacciate la bottiglia come se doveste bere. Cosa accade? Nuoterà come un pesce. Il volume Super Scienza (80 pp., 18,90 Eu) di Simon Mugford è ideale per fare merenda con la creatività e la scienza.
di Roberta Maresci

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Alps Di Giorgos Lanthimos Drammatico Grecia, 2011 Un gruppo di quattro persone denominato Alps (un'infermiera, un paramedico, una ginnasta e il suo allenatore) offrono, dietro pagamento di un’elevata cifra, un supporto particolare alle famiglie che hanno perso i propri cari. In un clima di annullamento... Guarda la scheda del film