Didone e Enea alla Tosse - Magazine

Didone e Enea alla Tosse

Magazine - musica Henry Purcell
regia Corallina De Maria, Alberto Jona e Jenaro Meléndrez Chas
drammaturgia Alfonso Cipolla
coreografia Paola Bianchi
con Paola Bianchi, Corallina De Maria, Alberto Jona e Jenaro Meléndrez Chas

Musica, canto e ombre raccontano il mito virgiliano di Enea e Didone, come fosse una fiaba, portando in controluce streghe, magie e altri elementi onirici. Storia alla radice della nostra cultura, la vicenda di Didone e Enea si trasforma in un mosaico della memoria del principe troiano che si allontana per sempre dalla sua Cartagine per andare incontro al destino. Purcell, nel Seicento, aveva creato una versione, del mito, con un'opera da camera che celebrava la poetica barocca della meraviglia e del maraviglioso

Sabato 24 e domenica 25 marzo alle ore 16
intero £ 12.000, giovani £ 8.000, nonni £10.000

Potrebbe interessarti anche: , Netflix: i 3 film da vedere a casa ai tempi del Coronavirus , Il Coronavirus ferma le soap opera: da Beautiful al Posto al sole stop alle riprese , Coronavirus, fare teatro nonostante la chiusura: chi, come, dove , Rimborso biglietti per eventi annullati? Meglio rinunciare: #iorinuncioalrimborso , Rinuncio al rimborso dei biglietti per gli spettacoli annullati, un piccolo gesto concreto per aiutare il teatro

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!