Weekend Magazine Giovedì 27 settembre 2007

Weekend: gli appuntamenti da non perdere

«Nate nel 1991 su iniziativa del Consiglio d'Europa e con il sostegno della Commissione Europea, le Giornate europee del Patrimonio rappresentano il momento più importante delle iniziative dedicate al patrimonio culturale del nostro Continente. L'obiettivo è di favorire la reciproca conoscenza, l'integrazione, il dialogo, riscoprendo e condividendo, attraverso la cultura, il senso di una comune appartenenza. [...] Il 29 e il 30 settembre l'Italia si trasformerà in un grande teatro a cielo aperto: centinaia di siti in ogni regione metteranno in scena la bellezza, la storia e la cultura, con aperture straordinarie di luoghi d'arte, presentazioni di restauri e opere di valorizzazione, itinerari naturali, storici e eno-gastronomici, convegni di approfondimento, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche. Il tutto all'insegna della ricerca e della riscoperta delle nostre radici, per ritrovare una comune identità e migliorare la qualità della nostra convivenza».

Francesco Rutelli,
Vice Presidente del Consiglio e Ministro per i Beni e le Attività Culturali

Magazine - Una volta tanto, apriamo il consueto appuntamento dedicato al weekend con un evento di rilievo non solo nazionale, ma addirittura internazionale: sabato 29 e domenica 30, infatti, si svolgeranno in tutta Europa le Giornate per il Patrimonio.
In Liguria, sono 49 gli eventi sparsi per tutta la regione, tra visite libere e guidate, conferenze, mostre e, visto che lo slogan di questa edizione è Le grandi strade della cultura: un valore per l'Europa, iniziative dedicate alle vie di comunicazione: la a Finale Ligure (SV), le strade del sale e del vino a Masone (GE), la via Francigena a Ortonovo (SP), il Sentiero degli Alpini a Pigna (IM), la strada del Santuario di Montallegro a Rapallo (GE).
Per conoscere il programma completo della due giorni, consigliamo comunque di consultare il , dove sono elencati tutti gli eventi in Italia.

Ed ora, gli appuntamenti del weekend musicale genovese: sabato (dalle 20.00) e domenica (dalle 16.00), con , rassegna dedicata alla musica progressive a cui parteciperanno numerosi ospiti direttamente dagli anni Settanta. Sempre sabato (dalle 22.30), a Forte Sperone, grande festa tra dj e live set per presentare la nuova stagione musicale di due dei club più frequentati della città, e : raccoglie dj italiani ed internazionali per una lunga notte elettro.

Primi spettacoli per la nuova stagione teatrale: il esordisce con Cose che capitano, con (da giovedì a domenica, ore 21.00); il presenta Iris, spettacolo di Marco Taddei con la compagnia Neuroni in movimento (al Duse, venerdì, ore 20.30); il organizza una presentazione pubblica della stagione con anteprime dal vivo e sconti sugli abbonamenti (sabato, ore 17.00); il Teatrino Rissone mette in mostra marionette, scene, costumi, attrezzeria dell'Ottocento in due giorni di visite guidate (sabato alle 11.00 e alle 16.00; domenica alle 16.00).
L', infine, per celebrare i suoi vent'anni, propone una di Sampierdarena, alla quale sono attesi diversi nomi noti, da Maurizio Crozza a Ugo Dighero, da Alessandro Haber a Claudio Bisio (venerdì, ore 20.30).
Spostandoci a Ponente, è poi da segnalare la riapertura ufficiale del di Ventimiglia (IM): in programma, uno , seguito dalla prima nazionale del film con Jodie Foster, Il buio nell'anima (venerdì, a partire dalle 16.00).
Rimaniamo in area cinematografica ed evidenziamo venerdì, l'incontro con e Pierfrancesco Loche al Cinema City di Genova (dopo le proiezioni delle 17.30 e delle 20.00 de Le ragioni dell'aragosta); sabato, la rassegna di cortometraggi a Villa Croce (dalle 16.30).

Diversi gli appuntamenti legati alla cultura dell'Oriente Asiatico: a Genova, la mostra (venerdì alle 18.00, l'inaugurazione) e il (sabato dalle 14.00, domenica dalle 10.00); a Imperia, il (sabato e domenica dalle 9.00).
E ancora, tre rassegne fitte di appuntamenti da venerdì a domenica: il weekend letterario di a Dolceacqua (IM); a La Spezia; il a Sarzana (SP).



Buon weekend.

Oggi al cinema

La donna elettrica Di Benedikt Erlingsson Drammatico 2018 Halla è una donna dallo spirito indipendente che ha superato da un bel po' la quarantina. Dietro la tranquillità della sua routine si nasconde però un'altra identità che pochi conoscono. Conosciuta come "la donna della montagna",... Guarda la scheda del film