Weekend Magazine Giovedì 27 settembre 2007

Weekend: gli appuntamenti da non perdere

«Nate nel 1991 su iniziativa del Consiglio d'Europa e con il sostegno della Commissione Europea, le Giornate europee del Patrimonio rappresentano il momento più importante delle iniziative dedicate al patrimonio culturale del nostro Continente. L'obiettivo è di favorire la reciproca conoscenza, l'integrazione, il dialogo, riscoprendo e condividendo, attraverso la cultura, il senso di una comune appartenenza. [...] Il 29 e il 30 settembre l'Italia si trasformerà in un grande teatro a cielo aperto: centinaia di siti in ogni regione metteranno in scena la bellezza, la storia e la cultura, con aperture straordinarie di luoghi d'arte, presentazioni di restauri e opere di valorizzazione, itinerari naturali, storici e eno-gastronomici, convegni di approfondimento, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche. Il tutto all'insegna della ricerca e della riscoperta delle nostre radici, per ritrovare una comune identità e migliorare la qualità della nostra convivenza».

Francesco Rutelli,
Vice Presidente del Consiglio e Ministro per i Beni e le Attività Culturali

Una volta tanto, apriamo il consueto appuntamento dedicato al weekend con un evento di rilievo non solo nazionale, ma addirittura internazionale: sabato 29 e domenica 30, infatti, si svolgeranno in tutta Europa le Giornate per il Patrimonio.
In Liguria, sono 49 gli eventi sparsi per tutta la regione, tra visite libere e guidate, conferenze, mostre e, visto che lo slogan di questa edizione è Le grandi strade della cultura: un valore per l'Europa, iniziative dedicate alle vie di comunicazione: la a Finale Ligure (SV), le strade del sale e del vino a Masone (GE), la via Francigena a Ortonovo (SP), il Sentiero degli Alpini a Pigna (IM), la strada del Santuario di Montallegro a Rapallo (GE).
Per conoscere il programma completo della due giorni, consigliamo comunque di consultare il , dove sono elencati tutti gli eventi in Italia.

Ed ora, gli appuntamenti del weekend musicale genovese: sabato (dalle 20.00) e domenica (dalle 16.00), con , rassegna dedicata alla musica progressive a cui parteciperanno numerosi ospiti direttamente dagli anni Settanta. Sempre sabato (dalle 22.30), a Forte Sperone, grande festa tra dj e live set per presentare la nuova stagione musicale di due dei club più frequentati della città, e : raccoglie dj italiani ed internazionali per una lunga notte elettro.

Primi spettacoli per la nuova stagione teatrale: il esordisce con Cose che capitano, con (da giovedì a domenica, ore 21.00); il presenta Iris, spettacolo di Marco Taddei con la compagnia Neuroni in movimento (al Duse, venerdì, ore 20.30); il organizza una presentazione pubblica della stagione con anteprime dal vivo e sconti sugli abbonamenti (sabato, ore 17.00); il Teatrino Rissone mette in mostra marionette, scene, costumi, attrezzeria dell'Ottocento in due giorni di visite guidate (sabato alle 11.00 e alle 16.00; domenica alle 16.00).
L', infine, per celebrare i suoi vent'anni, propone una di Sampierdarena, alla quale sono attesi diversi nomi noti, da Maurizio Crozza a Ugo Dighero, da Alessandro Haber a Claudio Bisio (venerdì, ore 20.30).
Spostandoci a Ponente, è poi da segnalare la riapertura ufficiale del di Ventimiglia (IM): in programma, uno , seguito dalla prima nazionale del film con Jodie Foster, Il buio nell'anima (venerdì, a partire dalle 16.00).
Rimaniamo in area cinematografica ed evidenziamo venerdì, l'incontro con e Pierfrancesco Loche al Cinema City di Genova (dopo le proiezioni delle 17.30 e delle 20.00 de Le ragioni dell'aragosta); sabato, la rassegna di cortometraggi a Villa Croce (dalle 16.30).

Diversi gli appuntamenti legati alla cultura dell'Oriente Asiatico: a Genova, la mostra (venerdì alle 18.00, l'inaugurazione) e il (sabato dalle 14.00, domenica dalle 10.00); a Imperia, il (sabato e domenica dalle 9.00).
E ancora, tre rassegne fitte di appuntamenti da venerdì a domenica: il weekend letterario di a Dolceacqua (IM); a La Spezia; il a Sarzana (SP).



Buon weekend.

Oggi al cinema

Il sale della terra Di Wim Wenders, Juliano Ribeiro Salgado Documentario Francia, 2014 Il film racconta l’universo poetico e creativo di un grande artista del nostro tempo, il fotografo Sebastião Salgado. Dopo aver testimoniato alcuni tra i fatti più sconvolgenti della nostra storia contemporanea, Salgado si lancia alla... Guarda la scheda del film